Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Kane, lesione e lungo stop. Mou: “Insostituibile, ma troveremo soluzioni”

Il referto conferma le brutte sensazioni preannunciate dal tecnico del Tottenham in conferenza stampa. Per Kane si parla di uno stop di circa sei settimane.

Redazione Il Posticipo

Kane, arriva la conferma meno gradita: il calciatore del Tottenham ha subito una lesione al tendine del ginocchio. Uno stiramento che, secondo quanto riportato dal Sun,  lo costringerà ai box per le prossime sei settimane. Sul sito ufficiale del club uno scarno comunicato: "Dopo la valutazione di oggi (venerdì), possiamo confermare che Harry Kane ha avuto uno stiramento al tendine del ginocchio sinistro durante il nostro incontro di Capodanno contro il Southampton. Il nostro personale medico continuerà a riesaminare la lesione con il trattamento in corso."

CONSAPEVOLE - Non una bella notizia per Mourinho che in conferenza aveva già "annusato" il pericolo al momento della sostituzione contro il Southampton. In conferenza stampa, fra l'altro, lo Special One preannunciava il lungo stop che il Sun quantifica in sei settimane. Le parole di Mou sono invece riportate da Football London. Lo Special One era consapevole della situazione. "Le mie sensazioni mi spingono a pensare che riceveremo brutte notizie piuttosto che buone. Kane ha avuto subito, in due secondi netti, la percezione di cosa stesse accadendo. L'ha sentito in campo e per questo non ha avuto dubbi nell'abbandonare immediatamente il terreno di gioco. Lo perderemo per un periodo abbastanza lungo, ma non per questo mi metterò qui a piangere in conferenza".

SOLUZIONI - Il tecnico portoghese sembra più interessato a trovare una soluzione tattica che a compiangersi. Chiudendo nel contempo la porta a qualsiasi ritorno di mercato. "Non mi sono lamentato quando abbiamo perso Son, non lo farò neanche per Kane anche se lui ha delle caratteristiche che lo rendono insostituibile. Sappiamo benissimo quanto sia importante ma la nostra rosa è questa e resterà tale sino al termine della stagione. Quindi troveremo una soluzione con i giocatori a disposizione senza pensare al calciomercato".