calcio

Kane è tutto d’oro: dall’assist, al cartellino…alla punta sull’albero di Natale!

(Photo by Robbie Jay Barratt - AMA/Getty Images)

Che momento per l'attaccante del Tottenham: brillante in campo col suo assist vincente per Lucas Moura, sempre più costoso sul mercato (e richiesto dal Barça)... e luccicante anche a casa sua, dopo lo strepitoso Mondiale!

Redazione Il Posticipo

Il mattino ha l'oro in bocca. Ma se di mezzo c'è Harry Kane, anche il pomeriggio e la sera non sono da meno. L'attaccante sta vivendo un 2018 d'oro tra Mondiale, Champions League e... Natale! La campagna in Russia è stata ricchissima per l'attaccante della nazionale dei Tre Leoni: 6 gol in una Coppa del Mondo non sono da tutti. Un bottino che ha gettato la squadra di Gareth Southgate oltre l'ostacolo fino alle semifinali, facendo sperare a tutti Oltremanica che il calcio potesse finalmente... tornare a casa! La Croazia ha infranto il sogno inglese, ma Kane ha salutato con la Scarpa d'Oro tra le mani. Un trofeo che ha avuto l'onore di mostrare al pubblico di Wembley nella partita di Nations League contro la Spagna lo scorso settembre. Un ottimo punto di ripartenza per la nuova stagione...

NATALE D'ORO - Che cosa sarebbe il Tottenham senza Kane? Forse Pochettino non vuole nemmeno pensarci.. Quando il livello si alza e servono le grandi giocate, il tecnico argentino può fare affidamento su di lui. Come è successo al Camp Nou nella sfida da dentro o fuori in Champions contro il Barça: in pieno recupero l'attaccante scatta in profondità, infila gli avversari piazzati male e mette il pallone in mezzo per Lucas Moura che insacca da due passi. È il gol-qualificazione, complice la generosità dell'Inter che non va oltre l'1-1 contro il PSV già fuori da tutto a San Siro. Quanto chiederà adesso il Tottenham per lasciar partire Kane? Ah già, è d'oro pure il cartellino: gli Spurs non si mettono nemmeno a discutere per una cifra inferiore ai 200 milioni. E bisognerà vedere come reagirà il Tottenham all'offerta che secondo il Daily Mail starebbe preparando il Barcellona per portarlo al Camp Nou: 170 milioni, più altri 60 di bonus, giusto i 230 necessari per superare la cifra sborsata dal PSG per Neymar.

PERSINO L'ALBERO - In un dicembre così, poteva mancare l'albero di Natale... d'oro? Nelle ore precedenti alla sfida del Camp Nou, la fidanzata dell'attaccante del Tottenham, Katie Goodland, ha mostrato a tutti sul suo profilo Instagram la perla assoluta di casa Kane: tra decorazioni, palle e stelle d'oro, è spuntata la Scarpa di suo marito come puntale. Difficilmente a piazzarla lì in alto saranno state le due figlie della coppia Ivy e Vivienne, ma almeno loro potranno dire un giorno di aver avuto il proprio papà... sull'albero di Natale!