Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Kalinic, tre doppiette in quattro anni: l’ultima… prima del lockdown

SALERNO, ITALY - SEPTEMBER 22: Nikola Kalinic of Hellas Verona FC celebrates after scoring the 0-1 goal during the Serie A match between US Salernitana v Hellas Verona FC at Stadio Arechi on September 22, 2021 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Kalinic torna al gol con il Verona e si prende anche la soddisfazione di mettere a segno due reti in 25′ di gioco. Marcatura multipla. Doppietta non sufficiente per avere ragione di una Salernitana capace di rimettersi in partita e di...

Redazione Il Posticipo

Kalinic torna al gol con il Verona e si prende anche la soddisfazione di mettere a segno due reti in 25' di gioco. Marcatura multipla. Doppietta non sufficiente per avere ragione di una Salernitana capace di rimettersi in partita e di trovare il pari, ma resta comunque una notizia. Due reti in una sola partita non si associavano più da tempo all'attaccante del Verona che in poco più della metà di un solo tempo di gioco,  ha messo a segno tutti gol realizzati... in una intera stagione lo scorso anno. Negli ultimi quattro anni, solo due doppiette per il centravanti dell'Hellas.

2017 - Nel 2017 Kalinic si presenta alla grande al pubblico di San Siro. L'attaccante croato, alla sua prima partita giocata dal calcio d'inizio, si mette in bella mostra mettendo a segno una doppietta che stende l'Udinese. Sembra l'inizio di un anno trionfale, sulla falsariga dell'esperienza viola con Montella ma per entrambi la stagione sarà molto deludente. L'attaccante smarrisce la via del gol e chiuderà il suo primo anno al Milan con appena sei reti in 31 presenze.

SALERNO, ITALY - SEPTEMBER 22: Nikola Kalinic of Hellas Verona FC celebrates after scoring the 0-1 goal during the Serie A match between US Salernitana v Hellas Verona FC at Stadio Arechi on September 22, 2021 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

2020 - Il 3 marzo 2020 la Roma gioca a Cagliari una partita storica. Dopo quella settimana, le vite di tutti cambieranno per sempre. L'attaccante entra al posto di Dzeko e mette a segno due reti in 45', giovandosi dell'assist di Mkhitaryan e di... Pellegrini che però indossava la maglia del Cagliari. Un gol che non gli bastò comunque né a riscattare una stagione particolarmente sfortunata, né a guadagnarsi la conferma con la maglia giallorossa nonostante un finale in crescendo che lo vedrà in gol con Brescia, Spal e Juventus.

2021 - Anche la prima parte del 2021 è deludente: Kalinic vive una stagione condizionata da diversi infortuni muscolari che di fatto lo tengono fuori dai giochi. Segna appena due reti, contro Bologna e Crotone. Questo campionato promette decisamente meglio. Purché dopo una buona partenza, non accosti, come spesso gli è accaduto, senza riuscire a ripartire.