Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Juventus una Champions da inseguire in trasferta, dove ha già perso lo scudetto…

(Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

L'84,6% del distacco attuale dalla capolista in odore di scudetto è stato accumulato lontano da Torino

Redazione Il Posticipo

Juventus, per un posto in Champions occorre cambiare marcia in trasferta. E Udine, una tappa fondamentale per il cammino verso il quarto posto, occorre una inversione di rotta. La Juventus infatti, fra chi si gioca un posto in Europa, ovvero fra le prime sette, è ultima nella speciale classifica delle partite giocate in trasferta.

SETTIMA - Fa un certo effetto che la Juventus, vincitrice di nove scudetti consecutivi figli di campionati per la maggior parte stradominati, giaccia in fondo a una graduatoria. Eppure i numeri parlano chiaro. La squadra di Pirlo, lontana dallo Stadium, ha un rendimento da settimo posto. La Juventus ha viaggiato, sinora, per sedici volte in campionato. E ha portato a casa 25 punti. Una media di 1,56. Analizzando più a fondo il rendimento spiccano i pareggi. Ben sette, pari al 43% delle sfide giocate. Le sconfitte sono poche, appena tre. E le vittoria sono sei. 28 i gol fatti, 17 quelli subiti. Pesano, dunque, come macigni, i segni "x" maturati fra l'altri su campi non impossibili come Benevento, Crotone e altri ostici ma certamente alla portata come Firenze e Verona.

CONCORRENZA - Un ruolino di marcia non all'altezza, delle rivali. Tralasciando l'Inter che sta giocando un campionato a parte, il Milan, che è indietro ai bianconeri in classifica, ha totalizzato 40 punti lontano da San Siro, con 13 vittorie un pareggio e una sconfitta. L'Inter occupa il secondo posto di questa speciale classifica con 36 punti (compensati da un impressionante rendimento in casa dove ne ha totalizzati 43) Anche il Napoli si è disimpegnato tutto sommato bene lontano dal Maradona, portando a casa 31 punti. Persino il Sassuolo di De Zerbi ha conquistato più punti dei bianconeri. 27. Al sesto posto c'è la Lazio, che ne ha racimolati 26.

PERSO - La Juventus, quindi, deve cercare la Champions lontana da casa, dove ha già perso lo scudetto. Sono 11, le lunghezze perse rispetto all'Inter lontano da casa. E considerando che i nerazzurri distano 13 punti in classifica, significa che l'84,6% del distacco attuale dalla capolista in odore di scudetto è stato accumulato lontano da Torino. Il rendimento casalingo, infatti, resta assolutamente di prim'ordine. 41 punti conquistati fra le mura amiche e una sola, incredibile, sconfitta con il Benevento.