Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Juventus, la Supercoppa porta… Scamacca: Carnevali conferma l’incontro con Paratici

(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

La Juventus è di scena al Mapei Stadium per la partita di Supercoppa Italiana contro il Napoli ma... non solo. Carnevali conferma che parlerà con Paratici per la cessione di Scamacca.

Redazione Il Posticipo

Una trasferta può creare delle complicazioni. Il viaggio, il fattore campo e molti altri fattori possono destabilizzare una squadra. Certo, una trasferta può avere i suoi lati positivi. Sì, perché vincere in casa altrui è un orgoglio maggiore; nelle partite di coppa, il primo gol in trasferta vale doppio. Ma ci sono dei vantaggi che esulano dal campo e dal solo risultato sportivo. Lo sa bene una certa... Signora. La Juventus è di scena al Mapei Stadium per la partita di Supercoppa Italiana contro il Napoli ma... non solo. Carnevali conferma che parlerà con Paratici per la cessione di Scamacca.

L'INCONTRO - La Juventus cerca una quarta punta da affidare ad Andrea Pirlo. Un attaccante di peso che sappia gestire bene il peso del reparto, bravo a fare sponde e a giocare con i compagni. Il profilo di Gianluca Scamacca è quello che forse è stato messo sotto i riflettori dall'inizio della stagione, considerando il miglioramento esponenziale del ragazzo con la maglia del Genoa. E visto che il claciatore è di proprietà del Sassuolo, fare un viaggio a casa del club emiliano è esattamente quello che poteva servire alla dirigenza bianconera per fare due chiacchiere e cercare di definire l'affare. L'amministratore delegato dei neroverdi Giovanni Carnevali ha raccontato a Sportitalia: "Stasera incontreremo Paratici, ma è ancora lunga. Non c’è tanta possibilità in questo momento nel fare investimenti, visto l’attuale momento".

  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

NON SOLO JUVENTUS - Insomma, con una sola dichiarazione, Carnevali spiega due punti fondamentali. In primis, giustifica il fatto che il Sassuolo non abbia ancora fatto investimenti sul mercato per rinforzare a squadra. La pandemia ha avuto effetti devastanti sui conti delle società e il Sassuolo, purtroppo, non fa eccezione. Il secondo punto, però, riguarda direttamente la trattativa relativa a Gianluca Scamacca. Ma spiega chiaramente che non c'è nulla di definito ancora: "Scamacca è di nostra proprietà, è giovane. Pensavamo di mandarlo a giocare. È richiesto da più società, non c’è solo la Juve. Scamacca ha tante possibilità di andare in altri club, anche stranieri, non solo la Juventus”. Insomma, nulla è definito ma il fatto che si parli apertamente della trattativa può far ben sperare.