Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Juventus, il muro difensivo si è sgretolato: solo lo Spezia peggio dei bianconeri

TURIN, ITALY - MAY 25:  Juventus FC coach Massimiliano Allegri speaks to the media during a press conference at JTC on May 25, 2019 in Turin, Italy.  (Photo by Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

La Juventus è tornata a vincere, ma non a convincere. Il 3-2 maturato con la Sampdoria lascia la… porta aperta sui problemi difensivi. Nel senso più pieno del termine. La squadra di Allegri ha già subito 10 gol nelle prime sei partite di...

Redazione Il Posticipo

La Juventus è tornata a vincere, ma non a convincere. Il 3-2 maturato con la Sampdoria lascia la... porta aperta sui problemi difensivi. Nel senso più pieno del termine. La squadra di Allegri ha già subito 10 gol nelle prime sei partite di campionato. Per trovare qualcosa del genere, occorre tornare indietro di 33 anni. Nel campionato 1988/1989 i bianconeri sono stati così ancora di più in difficoltà. In quel caso le reti erano state 11. Preoccupa anche la striscia di... permeabilità dei bianconeri: solo lo Spezia ha fatto peggio, subendo gol da 22 partite consecutive in campionato. La Juventus è al secondo posto di questa speciale classifica con 21...

TENUTA - Allegri ha sempre dato enorme importanza alla fase difensiva. Nel suo ultimo anno di gestione la Juventus ha subito solo 30 reti mostrando grande compattezza. E il credo dell'allenatore toscano non è mutato, come si nota dall'approccio al match. Nei primio 15' di gioco la Juventus non prende mai gol. Sino alla prima mezzora, sinora, ha raccolto il pallone alle spalle di Szczesny solo in una occasione. Poi qualcosa si inceppa. Il 20% delle reti sono arrivate fra il 30' e il 45'. Il 30% fra il 45' e il 60'. E ben il 40% dal 75' al 90' ovvero nell'ultimo quarto di partita. Elementi che non possono passare inosservati e giustificano le tante rimonte subite in campionato.

 VINOVO, ITALY - MARCH 29: Head coach of Juventus Massimiliano Allegri releases an interview at Juventus Center Vinovo on March 29, 2018 in Vinovo, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

ATTENZIONE - Questione di attenzione o di tenuta atletica? Nel dubbio, l'unica certezza è che negli ultimi due anni la Juventus ha alzato il baricentro, cercando di segnare un gol in più degli avversari piuttosto che pensare a non prenderne. Una proposta di gioco che ha pagato, seppur con qualche sofferenza con Sarri. Il tecnico ha portato a casa il nono titolo consecutivo nonostante abbia subito 38 gol, uno a partita. Una scelta che invece non ha portato frutti sotto la gestione Pirlo. 43 reti incassate. Troppe per pensare di vincere un campionato. E infatti la Juventus ha chiuso con un quarto posto conquistato con il fiatone. Adesso tocca ad Allegri ritrovare la (s)quadra.