Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Juventus, con Di Maria e Pogba il poker di assi di Coppe è completo: adesso servirebbe… Mourinho

Juventus, con Di Maria e Pogba il poker di assi di Coppe è completo: adesso servirebbe… Mourinho - immagine 1
In bianconero chi ha segnato in finale di Europei, Mondiali, Copa America e Coppa del Centro-America. Non resta che puntare su un allenatore che ha vinto tutto a livello di club...

Redazione Il Posticipo

Di Maria alla Juventus, i tifosi gli hanno immediatamente chiesto l'Europa che conta. E ad inseguire il sogno Champions contribuirà anche Pogba. Beh, considerando la campagna acquisti bianconera, la dirigenza ha calato un poker d'assi che dovrebbe fungere da garanzia in vista della prossima competizione internazionale. In bianconero, infatti, trovano spazio tutti i calciatori risultati decisivi, con le rispettive nazionali, in competizioni internazionali. Mondiali compreso.

DECISIVI

Essendo la Champions la coppa regina d'Europa, impossibile non partire dall'ultimo Europeo coloratosi di azzurro. Tutta l'Italia ricorda con grande affetto il gol di Bonucci nella finale di Wembley che ha permesso all'Italia di Mancini di recuperare lo svantaggio contro l'Inghilterra, portare la sfida ai calci di rigore e poi vincerla. Altrettanto decisivo è stato D Maria, anche lui protagonista della finale di Copa America, con il gol messo a segno al Maracanà che ha restituito un titolo internazionale all'albiceleste che mancava... dal secolo scorso. Pogba è stato fra i protagonisti della finale del 2018 fra Francia e Croazia, calciando in rete il pallone del momentaneo 3-1. In rosa c'è anche  Mc Kennie, eroe calcistico a stelle e strisce: nella finale di Coppa CONCACAF, realizza il  2-2 nella finale contro il Messico, che porta la sfida ai tempi supplementari e schiuderà le porte alla vittoria statunitense.

OBIETTIVI

Anche gli altri obiettivi di mercato sembrano assolutamente finalizzati a chiudere il cerchio. In difesa, si segue Koulibaly, muro d'ebano del Napoli ma anche e soprattutto campione d'Africa con il suo Senegal dopo la vittoria in finale contro l'Egitto. La Juventus, però, ha bisogno di imporsi a livello di club. E dunque, chi se non Zaniolo, autore della rete che ha permesso a una squadra italiana di tornare a vincere in Europa a dodici anni dall'ultima affermazione. L'addio alla capitale per il Golden Boy giallorosso non è così scontato. Per completare l'opera servirebbe anche... cambiare allenatore e assicurarsi Mourinho, che ha vinto tutto il vincibile ma appare davvero complicato sia convincere lo Special One che... esonerare Allegri.