Juventus, brutte notizie: il Chelsea supera i bianconeri nella corsa a Kaio Jorge, il “nuovo CR7”

Juventus, brutte notizie: il Chelsea supera i bianconeri nella corsa a Kaio Jorge, il “nuovo CR7”

Gli effetti del coronavirus sul mercato. Il calcio si è fermato, le società si sono improvvisamente trovate in crisi e molti dei piani per il futuro sono stati rinviati a momenti migliori. La Juventus sembrava favorita per assicurarsi il talento brasiliano Kaio Jorge, ma la frenata bianconera ha portato a un inserimento…

di Redazione Il Posticipo

Gli effetti del coronavirus si fanno sentire anche sul mercato. Il calcio si è fermato, le società si sono improvvisamente trovate in crisi e molti dei piani già pronti per il futuro sono stati rinviati a momenti migliori. Dunque, succede anche che acquisti in dirittura d’arrivo vengano bloccati, con conseguenti inserimenti di chi magari in questo momento ha meno problemi dal punto di vista delle casse societarie. La Juventus, da questo punto di vista, non ha grosse difficoltà, ma forse le contingenze attuali suggeriscono di andare con i piedi di piombo quando si tratta di acquisti costosissimi di ragazzi non ancora affermati.

CLAUSOLA RESCISSORIA – È il caso di Kaio Jorge, nuova stellina brasiliana, che pochi giorni prima della pandemia sembrava destinata a vestire di bianconero. A inizio marzo, Goal aveva spiegato che la Signora si era portata avanti col lavoro, preparandosi a pagare la clausola rescissoria da 50 milioni di euro al Santos per il ragazzino, che più di qualcuno ha paragonato a Cristiano Ronaldo. Poi però è arrivato il coronavirus e, considerando che al momento attuale è complicato immaginare come sarà il mercato post-Covid, una cifra del genere per un classe 2002 rischia di essere un azzardo troppo grande. Il che però può fare il gioco del Chelsea…

CHELSEAKicker fa infatti sapere che i Blues hanno messo la freccia nei confronti dei bianconeri e vogliono sfruttare una vecchia conoscenza: il procuratore di Kaio Jorge è infatti lo stesso che ha portato a Londra sia David Luiz che Oscar. Sempre dalla Germania, si è parlato anche di un interesse da parte del Bayer Leverkusen, società da sempre molto attenta al mercato brasiliano, ma la sensazione è che, visti i pesi massimi in campo, il destino della stella del mondiale Under-17 sia orientato verso Londra o verso Torino. In ogni caso, per strapparlo al Santos, servono 50 milioni. In questo momento, forse un rischio. Ma in futuro, chissà, un investimento molto ben ponderato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy