Juve che novità: cosmopolita al Metropolitano

Si parte contro l’Atletico con una nota assolutamente inedita rispetto alle scorse stagioni: per la prima volta nell’undici titolare in Europa c’è un solo italiano.

di Redazione Il Posticipo

L’avventura in Champions League della Juventus comincia dall’ultimo bel ricordo della precedente edizione. Almeno per quanto riguarda l’avversario. L’Atletico richiama alla memoria una rimonta insperata ma tanto desiderata. E la prestazione di Cr7 preso proprio per provare a vincere quella coppa. I bei ricordi dovranno trasformarsi in conferme viste le ambizioni. Per inseguirle, i bianconeri si interfacciano anche con una nota assolutamente inedita  rispetto alle scorse stagioni: per la prima volta nell’undici titolare europeo c’è un solo italiano.

UNO SOLO – Già perchè l’unico titolare italiano in campo dall’inizio è stato Leonardo Bonucci. A sottolineare la statistica è un esperto in materia, l’account OptaPaolo su Twitter che fa parte del gruppo Opta che appunto si occupa di analisi di dati del calcio e non solo. La Juve, in effetti, è sempre stata una delle maggiori “partner” della nazionale italiana, basti pensare alla BBBC (e non solo BBC) che ha fatto la storia degli ultimi anni composta da Buffon, Bonucci, Barzagli e Chiellini. Oggi, invece, in campo c’è il solo Leonardo Bonucci al Wanda Metropolitano.  Tuttavia ha la fascia di capitano al braccio.

RETROGUSTO – Lo scorso anno, ad esempio, oltre alla BBC a guidare la difesa, in campo, sono scesi anche Mattia De Sciglio all’andata e Leonardo Spinazzola e Federico Bernardeschi al ritorno. Insomma, un folto numero di azzurri ai massimi livelli del calcio europeo. Oltre all’infortunio di Chiellini, al ritorno di Buffon da secondo dichiarato e all’immancabile status subalterno di Rugani, la Juve di Sarri ha optato per il Cuadrado equilibratore piuttosto che per Bernardeschi fantasista. Insomma, prima d’ora, il numero minimo di italiani scesi in campo nella Juve europea era di due unità. Insomma, una Juve sempre più cosmopolita al Metropolitano

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy