Juric amaro: “Strameritavamo la vittoria”

Juric amaro: “Strameritavamo la vittoria”

Il solito Hellas. Una partita a ritmi intensi ma senza trovare il guizzo necessario per la vittoria. I padroni di casa non sono riusciti a concretizzare la mole di gioco prodotta sebbene per larghi tratti del match si sia giocato per certi versi, a una porta sola

di Redazione Il Posticipo

Il solito Hellas. Una partita a ritmi intensi ma senza trovare il guizzo necessario per la vittoria. I padroni di casa non sono riusciti a concretizzare la mole di gioco prodotta sebbene per larghi tratti del match si sia giocato per certi versi, a una porta sola. Rimane la grande amarezza per la conclusione di Stepinski, vanificata da uno straordinario intervento di Musso. Ai punti, l’Hellas avrebbe vinto, ma dal campo arriva solo un punto.

INTENSO – Una sfida caratterizzata dal grande impegno: l’Hellas continua a dare la sensazione di poter sbloccare il match, ma non raccoglie quanto seminato. Ci si è messo di mezzo anche Musso, autore di una prodezza straordinaria. “Strameritavamo la vittoria, ci manca forse anche un rigore. La squadra ha fatto tutto quello che doveva. Il secondo tempo è stato un po’ più prudente. La prestazione è ottima, abbiamo raccolto molto di meno di quanto meritassimo“.

VITTORIA – Appuntamento con la vittoria ancora rimandato dunque. “Abbiamo creato diverse situazioni, non mi sento di condannare l’attacco. A volte gira un po’ meno bene. Abbiamo preso un palo anche oggi, poi c’è stata una prodezza. Cerchiamo sempre e comunque il risultato. Non vogliamo aspettare, altrimenti il gol lo prendiamo comunque. Preferiamo muovere la palla e attaccare spazi. Sinora abbiamo retto in tutti i confronti. Andiamo avanti così. Vogliamo giocare in questo modo. Mi diverto a vedere la squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy