calcio

Jovic l’ultima scommessa del Real: lasciarlo andare gratis e ottenere il 50% della futura rivendita

Jovic a Firenze o… ovunque. Un’operazione che s’ha da fare perché conviene a tutti. Alla Fiorentina, che ha bisogno di un attaccante con esperienza internazionale considerato il ritorno in Europa. Allo stesso Real per una...

Redazione Il Posticipo

Jovic a Firenze o... ovunque. Un'operazione che s'ha da fare perché conviene a tutti. Alla Fiorentina, che ha bisogno di un attaccante con esperienza internazionale considerato il ritorno in Europa. Allo stesso Real per una questione di conti evidenziata da AS.

PROBLEMA

Al di là dei Pirenei, Jovic è un problema anche piuttosto costoso considerando l'ingaggio che percepisce. 4,5 milioni di euro. Un costo enorme rispetto al minutaggio davvero esiguo. Con i blancos ha giocato poco e neanche troppo bene. Ancelotti è stato chiaro. Lo ritiene una quarta scelta a tal punto da ipotizzare Hazard nel ruolo di falso nueve come vice Benzema. Firenze, come destinazione, non è un problema. Il nodo si intreccia e va sciolto sulla modalità di compravendita. Scartata l'ipotesi di un trasferimento con opzione  o diritto di riscatto Jovic andrà gratis a Firenze e firmerà un nuovo contratto con i viola. E il Real Madrid si riserverà il 50% di una vendita futura. Inoltre, per la partenza definitiva di Jovic, il Real ha dovuto raggiungere un accordo con il giocatore e pagargli parte dei 13,5 milioni di euro netti che gli spettano (27 lordi per il club bianconero) nei tre anni di contratto rimasti in bianco.

Jovic l’ultima scommessa del Real: lasciarlo andare gratis e ottenere il 50% della futura rivendita- immagine 1

SCOMMESSA

È una sorta di scommessa che del resto non ha molte alternative. Trattenere alla Casa Blanca un inquilino indesiderato quanto costoso e con il rischio di un ulteriore deprezzamento non conviene. A questo punto, meglio giocarsi il "jolly" confidando sia nella voglia di riscatto del ragazzo che nelle capacità di Italiano che ha cavato tantissimo dai suoi attaccanti. La Fiorentina, del resto, si è specializzata negli anni nel rivalutare i giocatori e poi venderli. È successo così con Vlahovic e Chiesa. Entrambi sono usciti per 70 milioni. Se succedesse qualcosa di simile con Jovic, il Real avrebbe ricevuto circa 35 milioni. Con i club d'accordo, ora è la Fiorentina a negoziare con Jovic gli anni del suo contratto e il suo stipendio esatto (che sarà sicuramente molto inferiore a quello che è stato in queste tre stagioni a Madrid).