Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Josè Enrique, che bordata a CR7: “Mai piaciuto, pensa di essere Dio e di poter fare sempre quello che vuole!”

MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 11: Cristiano Ronaldo of Manchester United looks on during the Premier League match between Manchester United and Newcastle United at Old Trafford on September 11, 2021 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

A commentare il caso che ha coinvolto CR7 dopo la pessima reazione alla sconfitta di Goodison Park arriva anche l'ex Liverpool Josè Enrique. Che non ha una grandissima opinione del portoghese...

Redazione Il Posticipo

Che Cristiano Ronaldo sia sempre al centro dell'attenzione non è poi così strano e anche quando i motivi non sono positivi il portoghese fa sempre notizia. Il caso che lo ha coinvolto dopo la pessima reazione alla sconfitta di Goodison Park continua a catturare l'interesse dei media, ma non solo. La mamma del ragazzo autistico colpito dal cinque volte Pallone d'Oro ha parlato a diverse testate, spiegando che non accetterà l'invito di CR7 a Old Trafford e che la scelta è proprio di suo figlio Jake, che non ha intenzione di incontrare l'ex juventino. Ma anche un ex collega di Ronaldo, il terzino sinistro spagnolo Josè Enrique, ha avuto modo di...entrare in tackle sulla questione.

DIO - Josè Enrique ha avuto modo di sfidare CR7 sia in Inghilterra, con la maglia del Newcastle, che in Spagna, quando giocava con il Real Saragozza. E sul suo profilo Twitter non si è certo morso la lingua nel commentare il video dei fatti che hanno coinvolto il portoghese. Uno che, a giudicare da quanto scritto, non è mai stato troppo simpatico allo spagnolo. "L'ho sempre, detto, non mi piace. Pensa di essere Dio e di poter fare sempre quello che vuole. Questo non toglie nulla dal fatto che sia uno dei migliori calciatori della storia di questo sport, ma come persona non mi è mai piaciuto". Un commento che Cristiano Ronaldo potrebbe accettare...oppure no, visto che il lusitano non apprezza mai troppo le critiche.

BUONA PAROLA - E se non gli piace ascoltare i giudizi negativi su quello che fa in campo, figurarsi quelli che lo vanno a toccare come persona. Josè Enrique, comunque, non è che ce l'abbia solo con CR7. Negli ultimi giorni, dopo l'accostamento di Dele Alli al Liverpool da parte di Neil Warnock, l'ex terzino, che ha giocato con i Reds per cinque stagioni, ha avuto a che ridire anche nei confronti dell'inglese, spiegando che Klopp e i suoi non dovrebbero neanche avvicinarsi all'ex Tottenham. Insomma, è il caso di dire che lo spagnolo ha davvero una buona parola per tutti. Ma è logico che se se la prende con Cristiano Ronaldo, la cassa di risonanza sia decisamente più ampia...