Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Jorginho, errore madornale ma Tuchel lo assolve: “È stato disturbato dai riflettori. E ha avuto coraggio…”

Jorginho, errore madornale ma Tuchel lo assolve: “È stato disturbato dai riflettori. E ha avuto coraggio…”

La partita contro il Manchester United ha praticamente riassunto il 2021 di Jorginho. Il pareggio dei Blues è arrivato con un rigore segnato da lui, ma il vantaggio dei Red Devils scaturisce da un suo errore. Il tecnico, però, lo conforta...

Redazione Il Posticipo

Un'annata in cui si vincono da protagonista sia la Champions League che gli Europei, con tanto di convincente candidatura al Pallone d'Oro, non può essere così malaccio. Eppure gli ultimi mesi di Jorginho sono stati sulle montagne russe. Tutto, strano a dirsi, è cominciato nella serata di Wembley. Il centrocampista italo-brasiliano poteva chiudere i conti ai rigori, ma ha preso il palo. Poco male, perchè Donnarumma ha parato il penalty di Saka e tutta Italia ha festeggiato. Il problema è che l'ex Napoli ha sbagliato altre due volte dal dischetto, condannando in pratica gli Azzurri agli spareggi per il biglietto per Qatar 2022. Al Chelsea le cose vanno decisamente meglio, almeno dagli undici metri.

ERRORE - Ma anche a Stamford Bridge i problemi non mancano, perchè la partita contro il Manchester United ha praticamente riassunto il 2021 di Jorginho. Il pareggio dei Blues è arrivato con un rigore calciato proprio dal capitano della squadra di Tuchel, peccato che il vantaggio di Sancho sia scaturito proprio da un suo errore, un controllo sbagliato su un pallone rinviato dagli avversari che ha lasciato campo aperto all'inglese per lo 0-1. Insomma, alti e bassi, proprio quelli che con tutta probabilità non gli permetteranno di portare a casa il Pallone d'Oro. Ma per fortuna, sia in Italia che a Londra, il centrocampista ha chi si fida ancora ciecamente di lui. E dopo le belle parole di Mancini, arrivano quelle di Tuchel, riportate dal Sun.

TUCHEL - Il tecnico tedesco ha trovato un ottimo motivo per l'errore clamoroso del suo calciatore: "Ha giudicato male la situazione e penso che sia stato parecchio disturbato dai riflettori. sono cose che succedono". E che comunque, almeno a sentire l'allenatore del Chelsea, non hanno inficiato sulla prestazione generale di Jorginho. "Ci vogliono molto coraggio e molta personalità per non risentire di una cosa del genere durante la partita e per avere il coraggio di andare a tirare il calcio di rigore. Sono molto contento che lo abbia fatto". Per la cronaca, l'azzurro ha realizzato il penalty col suo...vecchio metodo, il salto che tanto bene aveva portato fino a Wembley. E se dovessero capitare altri rigori negli spareggi, forse sarà meglio che Jorge Frello torni all'antico...