Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Jorginho commosso: “Vivo un sogno, e i sogni sono fatti per essere realizzati”

Chelsea in finale di Champions contro ogni pronostico e logica.

Redazione Il Posticipo

Chelsea in finale di Champions contro ogni pronostico e logica. La squadra di Tuchel centra la finale trascinata da tanti "italians". Thiago Silva e Rudiger in difesa. E a dettare i ritmi di una squadra capace come pochi di pressare con intensità per tutti i 90', c'è Jorginho. Il ragazzo non nasconde la propria emozione al termine della sfida con il Real. Le sue parole sono riprese da Sky sport. 

SOGNO - "Potrò anche sembrare banale, ma  credo che sia molto difficile trovare le parole c'è grande emozione. Abbiamo lavorato. Qui ognuno ha una sua storia personale e raggiungere questo obiettivo come gruppo è qualocsa che riempie di orgoglio. Credo che il gruppo meriti di essere lì, perché tutti lavorano con grande impegno e serietà. Personalmente posso parlare di un sogno. Sin da piccolo desideravo di giocare una finale di Champions. Averlo fatto eliminando il Real mi riempie di gioia.

TUCHE - C'è un Chelsea prima e dopo Tuchel: "Ha portato le sue idee e il carattere. E lo sa trasmettere. Si fa capire e noi riusciamo a rispondere alle sue richieste. Credo che l'intensità sia la nostra forza. Ci aiuta molto l'età media. Siamo pieni di giovani, ma tutti capaci di giocare ad alti ritmi e grandi livello. Sarà una grande estate. Possiamo giocarci l'Europa con il Chelsea. E poi c'è la Nazionale. Noi lavoriamo sodo e facciamo parlare gli altri. I sogni sono fatti per essere realizzati".