Jordi Alba è preoccupato e la Juventus spera: “È strano che il club non mi abbia ancora parlato del rinnovo…”

Il terzino sinistro del Barcellona sembra porsi delle domande sul proprio futuro e trova strano che il club non gli abbia ancora parlato di rinnovo contrattuale. Cosa c’è sotto?

di Redazione Il Posticipo

Quali sono i terzini sinistri più stimati in Spagna? La risposta si trova nelle case del solito binomio Real Madrid-Barcellona. Da una parte c’è il brasiliano Marcelo, dall’altra c’è Jordi Alba. In questa stagione il brasiliano sta faticando (come il resto dei suoi compagni) e questo comporta che Alba ha la possibilità di guadagnarsi il trono del migliore. Ma c’è ancora qualcosa che lo turba: non è ancora stato contattato per il rinnovo contrattuale.

NULLA – Il 2018 volge al termine e Jordi Alba si avvia verso il compimento dei trent’anni. Il suo contratto scade nel 2020 e l’esterno sembra essere desideroso di rimanere in Catalogna. Per sempre. La testata spagnola Sport rivela che i contatti tra il club e i suoi agenti ci sarebbero già stati. Ma come riporta ESPN, il calciatore, alla fine della partita contro l’Atletico Madrid, ha dichiarato di non saperne assolutamente nulla. “Non ho notizie. Sono tranquillo perché sto facendo bene. Non so a cosa stia pensando il club. È strano perché non rimane ancora molto del mio contratto. La mia intenzione è quella di finire la carriera qui”. Forse i blaugrana dovrebbero tenere in considerazione che, nonostante il giocatore sia quasi arrivato al traguardo dei trent’anni, rappresenta una delle garanzie della squadra.

UN ANNO DIFFICILE – Soprattutto dato che, come conferma Sport, su di lui c’è da sempre molto interesse. A guardare verso Barcellona, nella speranza di una rottura tra le parti, ci sono il Manchester United di Mourinho e la Juventus. Se il mutismo del club blaugrana dovesse continuare, la volontà di rimanere da parte di Jordi Alba potrebbe lasciare il posto alla delusione e alla voglia di lasciare la Catalogna. Del resto lo spagnolo ha già vissuto un’esperienza difficile quest’anno con la mancata convocazione in nazionale e si era detto tanto sorpreso quanto convinto che la motivazione fosse dovuta a una questione personale. Poi però, dopo l’ultima convocazione e la stretta di mano con il suo ex tecnico Luis Enrique, tutto sembrava rientrato. Ma ora Jordi Alba sembra essere di nuovo allarmato. Per la gioia di chi lo cerca con insistenza…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy