Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Joao Pedro gioia a metà: “Peccato per il rigore. Gol per Kobe: amavo la sua mentalità”

Una festa a metà per Joao Pedro che ha commentato a caldo le sue sensazioni dopo la sfida contro il Parma. Gol ma anche un rigore sbagliato.

Redazione Il Posticipo

Una festa a metà per Joao Pedro che ha commentato a caldo le sue sensazioni dopo la sfida contro il Parma. Gol ma anche un rigore sbagliato. Ecco le sue parole a Sky Sport:  Spiace dpobbiamo imparare e crescere. Regaliamo sempre qualcosa e a questi livelli poi ti puniscono". Rincorsa insolita per il rigore. "Avevo pensato di tirarlo così, ho immaginato che cambiando avrei potuto ingannare il portiere. Purtroppo è andata male".

KOBE - Joao Pedro ha festeggiato mimando un tiro a canestro e poi "disegnando" il 24 con le mani. Un gesto spontaneo che testimonia un grande dolore. Joao era segnato dalla figura sportiva e umana di Bryant. "Kobe è un idolo di tutto il mondo sportivo, non solo per gli appassionati di basket. Chiunque fa sport e ama vincere è dispiaciuto di questa sconfitta. Era una ispirazione per me, mi spiace molto. Amavo il suo spirito e la sua mentalità. Una grande perdita". Come Zico: "Bello, anche se questa sarà una lunga note. Ho lavorato molto per vivere questo momento. Non è il risultato che volevamo. Dobbiamo continuare su questo"