Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Joao Felix desaparecido e con le valigie: “Mendes chiederà la cessione, Simeone ha ripreso Griezou per questo”

SEVILLE, SPAIN - DECEMBER 22: Joao Felix of Club Atletico de Madrid looks on during the Liga match between Real Betis Balompie and Club Atletico de Madrid at Estadio Benito Villamarin on December 22, 2019 in Seville, Spain. (Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

Per il classe 1999, il compito era arduo: sostituire il Piccolo Diavolo, in campo, nel cuore dei tifosi e in quello del Cholo. Ma poco più di due anni dopo, la missione sembra clamorosamente fallita...

Redazione Il Posticipo

Quando nell'estate 2019 Antoine Griezmann ha lasciato l'Atletico Madrid direzione Barcellona, i Colchoneros non si sono fatti trovare impreparati. Tempo qualche giorno dall'annuncio del pagamento della clausola da 120 milioni del francese, la stessa identica cifra viene versata al Benfica per acquistare il nuovo prodigio del calcio portoghese, Joao Felix. Per il classe 1999, che ha l'appoggio di Cristiano Ronaldo e una sicurezza alle spalle come il procuratore Jorge Mendes, il compito è arduo: sostituire il Piccolo Diavolo, in campo (con tanto di numero 7 assegnato prima ancora che la questione Griezmann fosse risolta), nel cuore dei tifosi e in quello di Simeone. Ma poco più di due anni dopo, la missione sembra clamorosamente fallita.

DESAPARECIDO - E a dimostrarlo c'è proprio il ritorno di Griezmann, che l'Atletico ha deciso di perdonare e di riprendersi (complici i problemi economici del Barça), togliendo praticamente il terreno da sotto i piedi del portoghese. Nel vero senso della parola, considerando che come spiega AS il numero 7 non gioca una partita da titolare dal 3 novembre, giorno in cui i Colchoneros sono stati battuti 2-0 a Liverpool anche a causa dell'impalpabile presenza dell'ex Benfica. Da quel momento infortuni, brevi subentri e panchina, come nel caso del match contro il Porto, in cui all'Atletico serviva vincere (e anche con un certo scarto) per essere sicuri del passaggio del turno. E se quando c'è bisogno di segnare il tecnico lascia fuori un attaccante da 120 milioni, la situazione si fa per forza di cose complicata.

CEDIBILE - Dunque, a Madrid è tutto pronto per una rivoluzione invernale. Nonostante i vari attestati pubblici di stima tra i due, il rapporto tra il Cholo e Joao Felix sembra non essere mai decollato del tutto. Il ritorno di Griezmann ha riempito quel vuoto...con la forma del francese che il portoghese non è riuscito a colmare. Dunque, spiegano dalla Spagna, Mendes non ha alcuna intenzione di stare a guardare mentre uno dei suoi gioielli marcisce in panchina: "Jorge Mendes si metterà in contatto con il club per chiedere la sua cessione, il Cholo ha riportato Griezmann per provare a forzare la cessione di Joao Felix", spiega il giornalista di AS Javier Matallanas. E l'Atletico è disponibile: se il procuratore porta una buona offerta, se ne può parlare eccome. Dove potrebbe finire il portoghese? Chissà. Ma di certo, il suo valore non potrà essere quello del 2019...