Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Jesse Lingard e le sua Temptation… una chat che porta fortuna

Jesse Lingard ringrazia la tecnologia che fa il possibile per ridurre le distanze. I rumors parlano di una relazione a distanza con Laura Bragato: una frequentazione che fa ben sperare almeno dal punto di vista... sportivo.

Redazione Il Posticipo

Non è un periodo semplice per nessuno. Lo sanno bene le coppie divise dal virus. L'amore ai tempi del lockdown, senz'altro, può ringraziare la tecnologia che fa il possibile per ridurre le distanze. A beneficiare di tutto ciò c'è anche Jesse Lingard e la sua nuova frequentazione che fa ben sperare almeno dal punto di vista... sportivo.

CELEBRE - Stando a quanto riportato dal Sun, il centrocampista del Manchester United starebbe intrattenendo una fitta rete di messaggi con la modella di Playboy Laura Bragato. La ragazza è nota in Italia anche al pubblico esterno al mondo del cacio per aver partecipato alla trasmissione Temptation Island ma una buona parte del suo pubblico la deve alla sua fede calcistica. Da grande tifosa bianconera ha senz'altro attirato la stima di altri bianconeri ma non solo, visto che già in passato aveva dichiarato di essere amica di Lingard.

LOCKDOWN - In ogni caso, a confermare i rumors del tabloid ci pensa la stessa modella parlando al Daily Star: "Ho parlato ieri con Jesse. È a casa come tutti noi. Sta bene. Qui in Italia siamo tutti in quarantena da un mese e spero che tutto riparta. Mi sto prendendo cura di me stessa, lascio andare lo stress, seguo i miei rituali di bellezza quotidiani, guardo film e cucino cibo italiano. Tutto qui".

FORTUNA - In ogni caso, Lingard potrebbe trarre un beneficio sportivo da questa frequentazione. Pare che... il suo lato B porti fortuna. Prima di Italia-Inghilterra del 2018 aveva detto: "Specialmente quest'anno che l'Italia non partecipa ai mondiali. Il mio giocatore preferito dell'Italia è Patrick Cutrone, sono amica sua. Per l'Inghilterra è Lingard. Sono anche sua amica. Spero di portare fortuna alla mia squadra con il mio posteriore fortunato". Dubbi o meno, parlano i risultati. Migliore Mondiale dal 1990 per la nazionale di Sua Maestà...