Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

James, l’Atletico pressa il Real: “Piace a tutti qui, ma dipende da Perez”

Dopo Marcos Llorente, anche James Rodriguez potrebbe finire nella parte biancorossa di Madrid. Ma è una scelta che dipende dalla dirigenza dei Blancos. Almeno, questo è quello che suggeriscono dall'Atletico.

Redazione Il Posticipo

È tempo di derby di Madrid. Calendario alla mano, per quello ufficiale bisognerà aspettare ancora un po', ma visto che nella scorsa stagione le due squadre si sono affrontate in Supercoppa Europea (con la vittoria dei Colchoneros) ad agosto, tanto vale anticipare anche in questa occasione. E ci pensa la ICC a regalare una partita che non è mai come le altre. Anche perchè quest'anno il binario che va dal Bernabeu al Wanda Metropolitano è parecchio frequentato. Dopo Marcos Llorente, anche James Rodriguez potrebbe finire nella parte biancorossa di Madrid. Ma è una scelta che dipende dalla dirigenza dei Blancos. Almeno, questo è quello che suggeriscono dall'Atletico.

JAMES PIACE - A parlare è Miguel Angel Gil Marin, consigliere delegato dell'Atletico Madrid nonchè figlio dell'ex presidente Jesus Gil. A ESPN il dirigente dei Colchoneros fa il punto sul mercato prima del big match e soprattutto si sofferma sulla situazione di James Rodriguez. Il colombiano è un obiettivo del Napoli, ma il suo destino è nelle mani del Real, che ne detiene il cartellino e che quindi deciderà a chi cederlo e con quale formula. “So che a molti all’Atletico piacerebbe averlo qui. Ho parlato anche con i giocatori e credono che si tratti di un calciatore importante e che potrebbe portare molta qualità alla squadra, sarebbe buono per noi”. Ma al momento, non c’è nulla di definito e il Napoli continua a sperare. Anche perché la palla è in mano a Perez.

PEREZ - “So anche che al nostro allenatore James piace, che James non vuole continuare a giocare al Real Madrid e che anche il Real Madrid non vuole che continui ad essere al Bernabeu. Ma devono esserci diversi presupposti affinché venga all’Atletico. Sarebbe una cosa ottima”. Ma insomma, da cosa dipende? “Dipende molto dal presidente del Real Madrid”. Già, perché Perez, una volta assodato che a Zizou il colombiano non interessa, ha deciso che non si farà imporre nulla dagli acquirenti. Venderà James alle sue condizioni. E chiunque le accetterà prima, Napoli o Colchoneros, se lo aggiudicherà.