Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Iturbe: “Sogno di giocare con Messi al River. Adesso è impossibile ma fra qualche anno chi lo sa…”

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Con poche rare eccezioni, qualsiasi tifoso al mondo vorrebbe avere Lionel Messi nella propria squadra. A loro volta, anche  i calciatori condividono lo stesso desiderio

Redazione Il Posticipo

Con poche rare eccezioni, qualsiasi tifoso al mondo vorrebbe avere Lionel Messi nella propria squadra. A loro volta, anche  i calciatori condividono lo stesso desiderio. Del resto è sempre meglio poterlo avere come compagno di squadra che avere la preoccupazione di affrontarlo. Alla folta schiera di colleghi ammiratori della Pulce si unisce una vecchia conoscenza del calcio italiano. Juan Manuel Iturbe sogna di poter giocare accanto al fuoriclasse del Barcellona. E ha scelto anche il club dove realizzare questo sogno: come riportato da Olè, è il River.

EX - Iturbe, fra l'altro, è stato, anche se per brevissimo tempo, un calciatore del River Plate. Il calciatore ha indossato la maglia dei Millionaros per sei mesi, nel 2013 prima di trovare (breve) fortuna in Europa. Ha esordito al Monumental con una vittoria per 1-0 contro l'Estudiantes e ha chiuso la sua parentesi di sei mesi giocando 17 partite e segnando tre gol. Quanto basta per convincere l'Hellas Verona a puntare su di lui. Il resto è storia. Esplode in Veneto, si ridimensiona alla Roma, scompare dai radar a Torino.

MERAVIGLIA - Al netto dei 180 giorni o giù di lì passati al River, il calciatore ricorda con grande gioia quel periodo: "Giocare con il River è qualcosa di meraviglioso. Paragonabile a una esperienza nel Real Madrid e nel Barcellona. Mi sarebbe piaciuto molto restare qualche anno in più ma non è stato possibile. Peccato perché ricordo con piacere quei mesi. Mi ha voluto Ramon Diaz, è stato meraviglioso indossare quella maglia e giocare al Monumental. Spero un giorno di poterci tornare e magari di giocarci con Messi. So che in questo momento è impossibile ma magari fra qualche anno forse cambierà tutto: sarebbe magnifico.

SOGNO - Un sogno che sembra destinato a rimanere nel cassetto. Esattamente come il cartellino di Iturbe che dal 30 giugno sarà un giocatore acquistabile a parametro zero. Non ha rinnovato con i Pumas e non è escluso che lasci il Messico. Iturbe non esclude di giocare in Sudamerica e ha spiegato anche di essere stato contattato da diversi paesi, ma che non ha ancora ricevuto una proposta che lo accontenti. Chi sa se non arrivi dal River. Del resto se l'idea è di giocare con Messi al Momumental, è un passo indispensabile per il coronamento del sono.