Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Italians – Banega si arrende a Giovinco. Ntcham indesiderato…ovunque. Ronaldo, furia e rivoluzione in Spagna

MILAN, ITALY - DECEMBER 03: Olivier Ntcham of Celtic walks off after the UEFA Europa League Group H stage match between AC Milan and Celtic at San Siro Stadium on December 03, 2020 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Settimana ricca di storie per tante ex vecchie conoscenze del nostro campionato.

Redazione Il Posticipo

RIAD

 DOHA, QATAR - DECEMBER 21: Sebastian Giovinco of Al Hilal FC looks to break past Jonathan González of Monterrey during the FIFA Club World Cup Qatar 2019 3rd place match between Monterrey and Al Hilal FC at Education City Stadium on December 21, 2019 in Doha, Qatar. (Photo by Francois Nel/Getty Images)
—  

Altra vittoria per Sebastian Giovinco. La formica atomica vince il campionato in Arabia con il suo Al Hilal, che taglia il prestigioso traguardo. E lascia a bocca asciutta un altra vecchia conoscenza del campionato italiano. Banega, che era andato a rinforzare le fila dell'Al Shabab si deve accontentare del secondo posto in classifica nonostante la vittoria per 5-1 sul campo dell'Al-Faysaly.

GLASGOW 

MILAN, ITALY - DECEMBER 03: Olivier Ntcham of Celtic walks off after the UEFA Europa League Group H stage match between AC Milan and Celtic at San Siro Stadium on December 03, 2020 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
—  

Povero Ntcham. L'ex Genoa è indesiderato ovunque. A Marsiglia è stato il pomo della discordia che ha generato l'addio di Villas Boas che non lo voleva in rosa. E a Glasgow, sponda Celtic, non gli è andata molto meglio. Il club scozzese che detiene il suo cartellino è pronto a rescinderlo con un anno di anticipo pur di non averlo nuovamente in rosa una volta terminato il suo prestito in Francia.

SIVIGLIA

 VIGO, SPAIN - APRIL 12: Papu Gomez of Sevilla celebrates after scoring their sides fourth goal during the La Liga Santander match between RC Celta and Sevilla FC at Abanca-Balaídos on April 12, 2021 in Vigo, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Octavio Passos/Getty Images)
—  

Papu Gomez chiude nel migliore dei modi possibili i suoi primi sei mesi al Siviglia. Il Papu in pieno recupero, regala alla squadra di Lopetegui, già qualificata da tempo in Champions, la vittoria sul campo dall'Alaves. Una rete che permette alla sua squadra di chiudere il campionato al quarto posto ma a soli tre punti dal Barcellona. In attesa di rilanciare la sfida la prossima stagione.

MANCHESTER

 (Photo by Miguel A. Lopes/Pool via Getty Images)
—  

Il Manchester United guarda alla Juventus per CR7  e anche agli ex Juventus. Secondo quanto trapelato in Inghilterra, il club vorrebbe rinforzarsi per puntare alla Premier cercando di arrivare a Coman. In questa ottica, non esiste investimento migliore. Il calciatore francese, da quando gioca a calcio, ha praticamente vinto titoli nazionali ovunque. E dopo Italia, Francia e Germania potrebbe andare a caccia del poker in Inghilterra.

VALLADOLID

 VALLADOLID, SPAIN - FEBRUARY 23: Ronaldo Nazario, Chairman of Real Valladolid looks on prior to the La Liga match between Real Valladolid CF and RCD Espanyol at Jose Zorrilla on February 23, 2020 in Valladolid, Spain. (Photo by Angel Martinez/Getty Images)
—  

Rivoluzione Ronaldo.  Il Fenomeno è furioso e non fa prigionieri dopo la retrocessione,. L'allenatore e il direttore sportivo sono sul banco degli imputati ed entrambi, nonostante un contratto valido fino al 2022, si sono beccati benservito. E per la risalita il presidente sarebbe deciso ad affidarsi ad un nome molto conosciuto ai tifosi della Roma e del Real Madrid. L'idea per il nome del sostituto è JulioBaptista.

SAN PAOLO

 BUENOS AIRES, ARGENTINA - FEBRUARY 29: Hernan Crespo coach of Defensa y Justicia looks on during a match between River Plate and Defensa y Justicia as part of Superliga 2019/20 at Antonio Vespucio Liberti Stadium on February 29, 2020 in Buenos Aires, Argentina. (Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)
—  

Settimana da dimenticare per Hernan Crespo. Il suo San Paolo non va oltre lo 0-0 nella finale d'andata nel campionato Paulista contro il Palmeiras. Ad aggiungere ulteriori problemi è l'infortunio di un altro ex italians. DaniAlves è stato costretto a lasciare il campo dopo 31' di gioco a causa di un infortunio muscolare che ne mette a rischio la presenza anche al ritorno.

ORLANDO

 (Photo by Marco Rosi/Getty Images)
—  

Piccola disavventura per Nani. L'ex Lazio è stato penalizzato con due giornate di squalifica per un eccessivo contatto fisico con... un ufficiale di gara. La squalifica è relativa a una partita del 16 maggio, una vittoria per 1-0 contro il DC United. In quella partita, l'esterno portoghese è stato ammonito  per proteste al 95'. E il comportamento dell'arbitro, che si è limitato al giallo, a quanto pare, è stato troppo indulgente. La decisione è stata rivista sulla base del parametro 3 della commissione disciplinare della MLS. E si è beccato due giornate.

LONDRA

 1990: Portrait of Switzerland Manager Roy Hodgson during a match. Mandatory Credit: Ben Radford/Allsport

1990: Portrait of Switzerland Manager Roy Hodgson during a match. Mandatory Credit: Ben Radford/Allsport

—  

A 73 anni, Roy Hodgson, l'ultimo degli allenatori veterani, lascia. Il tecnico del Crystal Palace andrà per l'ultima volta in panchina. Chiuderà su un palcoscenico degno della sua carriera. Anfield. Dopo 45 anni il tecnico inglese, che ha avuto anche l'onore di essere al timone della Nazionale di Sua Maestà, dice basta. Lascia in eredità quattro salvezze consecutive con il Palace e una signorilità fuori dal comune.