Italiano: “Risultato evitabile, soffriremo ma ci adatteremo alla categoria”

Lo Spezia non demerita a San Siro, ma crolla alla distanza.

di Redazione Il Posticipo

Un buon Spezia non demerita a San Siro. I liguri tengono il campo con coraggio e personalità, anche se alla lunga cedono alla distanza alla maggiore qualità rossonera. Non è certo a Milano che si trovano i punti salvezza, ma la prestazione lascia in eredità delle ottime sensazioni per il futuro. Italiano analizza la sfida in conferenza stampa.

PRESTAZIONE – Al netto del risultato la squadra esce a testa altissima. “Un risultato evitabile, perché per lunghi tratti abbiamo tenuto bene il campo e siamo riusciti a mettere in difficoltà una squadra come il Milan. So che possiamo fare meglio. Cresceremo e prima o poi faremo vedere delle cose diverse, però i ragazzi sono rimasti in partita per lunghi tratti. In questo momento se caliamo fisicamente e lasciamo campo ad una squadra come il Milan, lo paghiamo. Voglio vedere il bicchiere mezzo pieno. Abbiamo creato i presupposti per fare gol, ora affrontiamo la sosta lavorando e cercando di migliorare”.

PROSPETTIVA – La sosta servirà per recuperare energie e compattare il gruppo. E permetterà il recupero di Galabinov. “Mi dispiace, il ragazzo stava bene ed era partito bene anche oggi. Spiace, perché è un problema muscolare. Non so per quanto lo perderemo. Piccoli si è impegnato, si è applicato. Soffriremo tantissimo per adattarci in questa categoria, ma le basi ci sono. Abbiamo dei ragazzi di qualità e di prospettiva, ragazzi che crescereranno attraverso le difficoltà. Siamo consapevoli di ciò che ci aspetta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy