Italia, mai così… Nazionale: quante squadre rappresentate dai ragazzi di Mancini!

L’Italia scesa in campo con l’Armenia vince e diverte. E soprattutto ha un’anima… nazionale nel senso più pieno del termine. Più di mezza serie A fra undici titolari e subentrati.

di Redazione Il Posticipo

L’Italia di Mancini vince e diverte contro l’Armenia. D’accordo, l’avversario non era di quelli insormontabili, ma non è mai stato nel DNA azzurro vincere in maniera straripante. Invece questa squadra diverte e si diverte giocando al calcio. Era da tempo che una Nazionale non entrava nel cuore dei tifosi azzurri. E non è difficile capire il perché. Le scelte del CT mettono tutti d’accordo e non è complicato, visto il risultato. Tuttavia c’è anche un altro elemento alquanto interessante.

ITALIA – L’Italia è… Nazionale nel senso più pieno del termine. Basti scorrere l’undici messo e le sostituzioni operate dal ct azzurro. Non esiste alcun blocco. La squadra più rappresentata è l’Inter che ha ben due calciatori in campo al momento del fischio d’inizio della sfida contro l’Armenia. Per il resto nessuna squadra ha una rappresentanza più nutrita. In pratica, c’è mezza serie A in campo. Una scelta che evidentemente testimonia il ritrovato stato di salute del calcio italiano.

SERIE A – L’Inter ha messo in campo due giocatori dall’inizio: trattasi di Barella e Biraghi. Poi in campo c’è praticamente di tutto. Dalle big alle provinciali. Il Milan ha Romagnoli. La Juventus scende in campo con Bonucci. Il Napoli è rappresentato da Di Lorenzo. Le romane sono ben rappresentate da Immobile e Zaniolo entrambi in gol. La viola mette in mostra il suo gioiellino Chiesa disperatamente a caccia del gol. Spazio poi anche per la medio alta borghesia:  Sirigu piazza la bandiera del Torino in porta con il compagno di squadra Izzo che subentra. Spazio anche per l’ultima in classifica, con il Brescia, rappresentato da Tonali. Solo uno “straniero” Jorginho. Il centrocampista del Chelsea. E c’è spazio anche per Orsolini con il Bologna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy