Isco, più chili sulla bilancia che…minuti con Solari

Il Real Madrid, col cambio alla guida tecnica, sta cominciando a recuperare qualche punto. Ma Isco sta perdendo il suo ruolo chiave nella squadra. E dalla Spagna filtrano indiscrezioni sul motivo per cui l’andaluso non gioca con Solari…

di Redazione Il Posticipo

È vero, quando una squadra va male non è sempre e solo colpa dell’allenatore. Però, come dice il detto, a pensar male (del tecnico) si fa peccato ma tante volte si indovina: spesso il cambio di guida tecnica porta le squadre fuori dalle crisi. Questo è ciò che almeno sembra che stia accadendo nella sponda bianca di Madrid: dal 29 ottobre, Solari ha guidato i Galacticos per quattro gare, portando a casa l’intera posta in palio in tutte le occasioni. Certo, quattro partite, specie per una squadra come il Real Madrid, possono sembrare un’inezia ma pensare che alla dodicesima giornata di Liga, due vittorie sulle sei totali sono arrivate con Solari la dice lunga. I risultati convincono ma un giocatore molto amato dal pubblico e molto stimato nel mondo gioca pochissimo: Isco.

DA CHIAVE A SCARTO? – Il campione spagnolo, chiave della manovra del Real e ancor prima della nazionale di Julen Lopetegui, sembra proprio non trovare spazio nelle gerarchie di Santiago Solari. Nella prima partita di campionato guidata dall’ex centrocampista argentino, quella contro il Valladolid, il 22 ha giocato solo trentaquattro minuti facendo segnare anche il suo nome come assistman sul tabellino del match e nella trasferta di Vigo, l’andaluso non ha proprio varcato la linea di bordocampo. Addirittura, in Champions League contro il Viktoria Plzen, Isco ha scorrazzato in campo per soli diciassette minuti. Forse si tratta soltanto di una situazione momentanea: Solari ha bisogno di tempo per valutare ed inquadrare i giocatori che ha a disposizione e magari, per l’intesa con l’ex Malaga è solo una questione di tempo.

INDISCREZIONI – Oppure no. Dalla Spagna filtrano infatti indiscrezioni riguardo il suo mancato utilizzo da parte del tecnico. Il Mundo Deportivo segnala che nella celebre trasmissione El Chiringuito De Jugones c’è stata una…tavola rotonda riguardo il caso Isco e il direttore di OK Diario, Eduardo Inda, ha rivelato perchè Solari non sarebbe molto propenso a schierare l’andaluso: dopo l’operazione per un’appendicite, il nazionale spagnolo sarebbe rientrato in squadra con quattro o cinque chili di troppo. Secondo quanto trapela, sia il tecnico che i compagni non sarebbero soddisfatti della condizione fisica dell’ex calciatore del Malaga, motivo per cui il numero 22 non appare spesso in campo. Sarà così? Di certo, in ogni caso, rimanere in panchina non farà bene a Isco. Anche perchè, senza correre, gli eventuali chili in più non si smaltiranno certo da soli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy