Inzaghi: “Non dobbiamo snaturarci, il Benevento ha le qualità per salvarsi”

Un punto nelle ultime tre partite, ma il tecnico indica la rotta prima della sfida con la Samp.

di Redazione Il Posticipo

Il Benevento deve tornare a fare punti. Dopo averne accumulato uno nelle ultime tre partite, la squadra di Filippo Inzaghi ha bisogno di muovere la classifica. Quanto accumulato in un girone d’andata andato oltre le più rosee aspettative, permette ai sanniti di gestire la situazione con una certa serenità. Il tecnico però è ben consapevole che occorre innestare nuovamente le marce alte. E la sfida con la Sampdoria è la base da cui ripartire. Inzaghi ne ha parlato in conferenza stampa. Le sue parole sono riprese da ottopagine.

SAMPDORIA – Il Benevento sa come superare la Sampdoria. Anche se sarà difficile ripetere l’impresa dell’andata: “Mi fa molto piacere affrontare i blucerchiati, è una squadra che mi è sempre stata simpatica. Sono molto orgoglioso anche delle parole riservatami da Ranieri. I complimenti di un collega della sua statura mi riempiono d’orgoglio. Sarà una partita molto complicata, siamo già riusciti a sovvertire i pronostici all’andata e sicuramente ci riproveremo anche in questa occasione. Giochiamo contro un avversario più forte che ha un un’ottima intelaiatura, capace di garantirgli un campionato tranquillo con la possibilità di togliersi anche delle soddisfazioni”.

(Getty Images)

CRISETTA – Il Benevento ha cambiato modulo. Con ogni probabilità si tornerà alla difesa a quattro, considerando chiusa l’emergenza infortuni. Inzaghi però ritiene che al di là dei moduli servirà l’atteggiamento giusto. Inteso come consapevolezza dei propri mezzi.  “Non abbiamo alcun motivo per snaturarci e non dobbiamo farlo. Il girone d’andata ha dimostrato che questa squadra ha le qualità per salvarsi, a differenza di quanto è accaduto qualche anno va”. Altrettanto vero che chi si trova dietro di noi si è rafforzato. “Tuttavia non dobbiamo preoccuparci, l’importante è concentrarsi sulle nostre qualità. Abbiamo tutte le carte in regola per centrare il nostro obiettivo e sebbene ci sia la consapevolezza della difficoltà nel raggiungere la salvezza ci proveremo con tutte le nostre forze. In questa ottica spero che il pubblico possa tornare allo stadio il prima possibile. Abbiamo bisogno del calore di nostri tifosi che potrebbero spingerci per centrare una impresa straordinaria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy