Inter, niente fretta con Eriksen: la storia insegna…

Il danese potrebbe lasciare dopo appena un anno Milano senza alcun reciproco rimpianto. Eppure la storia, soprattutto quella nerazzurra, insegna che prima di lasciare andare un talento incompreso è meglio pensarci.

di Redazione Il Posticipo

Affare (per gli altri)

(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

A proposito di Liverpool, l’Inter preleva un giovanissimo Coutinho dal Brasile, ma non gli dà abbastanza spazio. E così dopo qualche anno per una decina di milioni il verdeoro vola oltremanica, verso Anfield. Alla corte di Klopp esplode e diventa uno dei calciatori più costosi di sempre quando viene ceduto al Barcellona. E pensare che con un po’ di fiducia in più in nerazzurro… In Spagna però si immalinconisce e non rende come dovuto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy