Inter, è settembre ma occhio al 5 Maggio: (ei fu) siccome Immobile…

Il big match della quinta giornata di campionato mette a confronto due fra i bomber più prolifici del campionato. Tuttavia Immobile, da quando gioca nella Lazio, ha un problemino da risolvere contro l’Inter.

di Redazione Il Posticipo

Il big match della quinta giornata di campionato mette a confronto Immobile e Lukaku. Due fra i bomber più prolifici del campionato. Tuttavia l’attaccante italiano, da quando gioca nella Lazio, ha un problemino da risolvere contro l’Inter, che comunque non è mai stata fra le sue vittime preferite. Il centravanti biancoceleste, in dieci precedenti contro i nerazzurri, ha trovato appena una volta la via del gol. E mai con la maglia della Lazio.

GENOA E TORO – In generale il piatto piange: i numeri parlano da soli. Nel bilancio in campionato contro l’Inter, Immobile ha appannaggio appena una vittoria, a fronte di quattro pareggi e cinque sconfitte. Le uniche soddisfazioni se le è tolte con la maglia di Genoa e Torino. In rete nell’ 1-1 della diciottesima giornata a Marassi nella stagione 2012/2013. La seconda rete è arrivata un anno e una maglia dopo. Ventisettesima giornata della stagione 2013/2014. il Toro incorna l’Inter grazie a un gol da tre punti di Ciro che vale l’1-0 finale. Da allora, si è spenta la luce.

LAZIO – Il passaggio alla Lazio e gli incroci con i nerazzurri coincidono sempre con delle amarezze. Il primo anno è da dimenticare. 3-0 a San Siro e 1-3 all’Olimpico senza vedere la porta avversaria. Nel 2017/2018 la Lazio pareggia a San Siro, ma a reti bianche. Il ritorno all’Olimpico è ben impresso nella memoria di tutti i laziali che si vedono sfilare via la qualificazione in  Champions dopo il 2-3 che vede protagonista Icardi e non Immobile.

2018/2019 – Le ultime due apparizioni non sono certo più confortanti sebbene arrivino almeno tre punti su sei: la Lazio ne prende tre in casa all’Olimpico alla decima giornata, ma si riscatta a San Siro per 1-0 alla ventinovesima di campionato. Il gol decisivo non è di Immobile. Segna Milinkovic. Insomma, c’è da rompere un tabù: e l’Inter, storicamente soffre il 5 maggio. Possibile che questa sfida, sebbene sia settembre, venga ricordata con le prime strofe. Ei fu…siccome Immobile…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy