calcio

Inter e Real, nemiche-amiche: quanti affari sull’asse con Madrid…

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Martin Rose/Bongarts/Getty Images)

Altro nome illustrissimo: Luis Figo nel 2005 lascia il Real Madrid perché a nessuno piace sentirsi di troppo, figurarsi a un campione orgoglioso come il portoghese. Alla Casa Blanca i trentenni non sono intoccabili e così Figo arriva in Italia con qualche anno di ritardo sulla tabella di marcia ma in tempo per aprire un ciclo di vittorie importanti con l’Inter di Mancini.