calcio

Inter e Juventus, una lunga storia di mercato fra sì, no, sfide, “saccheggi” e acquisti soffiati

Redazione Il Posticipo

 PARMA, ITALY - MAY 18: Zlatan Ibrahimovic of Inter in action during the Serie A match between Parma and Inter at the Stadio Tardini on May 18, 2008 in Parma, Italy. (Photo by New Press/Getty Images)

Il 2006 è l’anno di Calciopoli. L’evento scuote le fondamenta del calcio italiano e anche il mercato. La Juventus è una corazzata, ma in B non può trattenere tutti. Inizia una diaspora e l’Inter è fra quelle che ne beneficiano di più. In nerazzurro arrivano Vieira e Ibrahimovic che contribuiscono ad aprire il ciclo di vittorie con Mancini e pongono le basi per il futuro triplete con in panchina Mourinho. Gli juventini vivranno l'esperienza come un vero e proprio saccheggio.