calcio

Inter e Juventus, una lunga storia di mercato fra sì, no, sfide, “saccheggi” e acquisti soffiati

Redazione Il Posticipo

 ROME, ITALY - APRIL 01: Sebastiano Nela (left) of AS Roma attempts to tackle Michel Platini of Juventus during a Seria A match in the 1985/86 season at the Olympic Stadium in Rome, Italy. (Photo by Mike King/Allsport/Getty Images)

Uno dei più grandi rimpianti dell'Inter è Michel Platini. La trattativa per assicurarsi il giocatore francese era andata praticamente in porto, ma le frontiere nel 1978 erano chiuse e l'affare non si potè concludere. Quattro anni dopo, invece, il francese si muove verso Torino, ma non prima di avvisare l'Inter che però aveva già chiuso la propria campagna acquisti con Muller... e lo lasciò andare alla Juventus.