Inter di Conte e Inter del Trap: quante similitudini….

I tifosi dell’Inter con qualche capello bianco rivedono nell’Inter di Conte diverse “tracce” di quella del 1988/1989, passata alla storia come la squadra dei record. Al netto dei risultati, le somiglianze sono oggettivamente innegabili.

di Redazione Il Posticipo

COPPIA D’ATTACCO

@inter.it

La storia dice che l’Inter, quando ha giocato con due attaccanti, ha sempre avuto successo. Non serve tornare troppo indietro, basti pensare all’accoppiata Milito-Eto’o che dieci anni fa ha regalato il triplete. La coppia Lukaku-Lautaro però ricorda molto da vicino quella dell’Inter del Trap: allora formata da un ariete dai piedi buoni come Aldo Serena e da un centravanti argentino tecnico e letale negli ultimi sedici metri come Ramon Diaz.  Una coppia da 34 reti in totale (22 per l’italiano e 12 per l’argentino). Insomma, come partire sempre da 1-0 considerando le giornate di campionato (allora a 18 squadre).

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy