Inter di Conte e Inter del Trap: quante similitudini….

I tifosi dell’Inter con qualche capello bianco rivedono nell’Inter di Conte diverse “tracce” di quella del 1988/1989, passata alla storia come la squadra dei record. Al netto dei risultati, le somiglianze sono oggettivamente innegabili.

di Redazione Il Posticipo

FASCIA DESTRA

La fascia destra dell’Inter di Trap era il punto di equilibrio dell’Inter dei record. Esattamente come l’Inter di Conte che per sostenere due punte ha deciso di alternare D’Ambrosio e Candreva. Più quantità che qualità, ma dinamismo essenziale al servizio del collettivo in ambo le fasi. In particolare D’Ambrosio ricorda, per certi versi, Alessandro Bianchi. Allora l’esterno, proveniente dal Cesena, era spesso protagonista di un lavoro oscuro ma efficace al servizio dei compagni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy