Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Inter, anche i tifosi dello United mettono il dito nella piaga: “Ecco il Lukaku che conosciamo!”

(Getty Images)

Alla fine, la partita contro lo Shakhtar la decide Lukaku, anche se non come ci si aspettava. L'attaccante dell'Inter non scrive il suo nome nel tabellino, ma impedisce del tutto involontariamente che lo faccia Sanchez, trovandosi in traiettoria...

Redazione Il Posticipo

Alla fine, la partita contro lo Shakhtar la decide Lukaku, anche se non come ci si aspettava. L'attaccante dell'Inter non scrive il suo nome nel tabellino, ma impedisce del tutto involontariamente che lo faccia Sanchez, trovandosi in traiettoria di un colpo di testa del cileno. Una beffa atroce, anche considerando che era stato proprio il belga a trascinare la squadra nelle scorse partite di Champions League, facendo sperare i tifosi dell'Inter in una qualificazione che era complicata, ma che in fondo alla fine poteva anche arrivare. E invece ora i nerazzurri si mangiano le mani e sono costretti anche a sopportare le prese in giro...di quelli del Manchester United.

UNITED - Che in fondo non avrebbero nulla da ridere, considerando che anche i Red Devils sono usciti dalla Champions con una figuraccia contro il Lipsia. Eppure evidentemente vale l'andazzo "mal comune mezzo gaudio", perchè neanche ventiquattro ore dopo essere finiti nel baratro ed essersi dovuti accontentare dell'Europa League, spuntano sui social a farsi grasse risate. Il terrore che il loro ex centravanti trascinasse l'Inter era palpabile. Del resto, i tifosi dello United non hanno mai avuto una posizione univoca riguardo l’addio del belga. Alcuni lo hanno preso come una liberazione, altri come l’ennesima dimostrazione che dalle parti di Old Trafford non si riesce a far rendere al meglio persino giocatori di livello mondiale. Un'impressione che la prima stagione nerazzurra di Lukaku, con 34 reti all’attivo, sembra confermare in pieno.

REAZIONI - Dunque, al momento dell'involontario salvataggio difensivo del belga, i social esplodono. La frase più gettonata? “Ecco il Lukaku che conosco”, ripetuta un po' ovunque. Un remake di qualche mese fa, quando lo stesso centravanti aveva deciso la finale di Europa League contro il Siviglia, ma con una zampata nella porta sbagliata: la sua. Il fatto che poi Lukaku abbia impedito che il gol decisivo per le sorti della qualificazione lo facesse Sanchez rende il tutto ancora più divertente per chi tifa Manchester United. "Colpo di testa di Sanchez bloccato da Lukaku. Fa molto Manchester United 2018". Insomma, la delusione per la propria mancata qualificazione viene in qualche maniera addolcita dal fallimento di due ex che qualcuno rimpiange e qualcun altro no. Una situazione assurda. Ma del resto, l'Inter, si sa, è "pazza". E anche lo United non scherza!