calcio

Insalata russa: lo spagnolo, il brasiliano e il padrone di casa

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)

Mario Fernandes, il russo...brasiliano il rigore lo sbaglia. Anche male, calciando a lato che più a lato non si può. Eppure c'è poco da imputare al terzino del CSKA, dato che per tutto il mondiale non ha mai fatto mancare il suo apporto alla Russia. E che, in fondo, se ai rigori ci si è arrivati è merito suo, che con una capocciata da bomber più che da laterale di difesa ha rimesso in parità la questione dopo la rete di Vida. Eroe dai due volti, esattamente come i due passaporti. Avesse accettato la convocazione del Brasile molti anni fa, poteva giocare al posto di Fagner contro il Belgio. Ma alla fine, il risultato è stato lo stesso.

Potresti esserti perso