Inghilterra, una partita sospesa che potrebbe salvare una vita

Inghilterra, una partita sospesa che potrebbe salvare una vita

Barnsley-Burton sospesa per permettere la gestione di un’emergenza medica e garantire all’eliambulanza di atterrare in campo. Fra la civiltà e il rispetto del pubblico.

di Redazione Il Posticipo

Una grande lezione di civiltà dall’Inghilterra, specificatamente dalla League One, la serie C d’oltremanica. Il match di cartello fra Barnsley e Burton non si è disputato per permettere la gestione di un’emergenza medica immediata e l’atterraggio dell’eliambulanza in campo.

DRAMMA – Il possibile dramma, come riporta il Sun, si consuma a pochi secondi dall’inizio del match, quando un uomo si sarebbe improvvisamente accasciato al suolo dietro la porta. Il tutto accade mentre i giocatori avevano già imboccato l’uscita dal tunnel per entrare in campo. Uno dei testimoni presenti avrebbe dichiarato che l’uomo stava semplicemente correndo prima di cadere improvvisamente in campo e giacere immobile e senza sensi. Immediati i soccorsi: e come nel rispetto della privacy tutto è stato tenuto rigorosamente al coperto. Encomiabile anche l’atteggiamento dei presenti. Nessuno che cerca di immortalare la scena. Solo i giornalisti, per dovere di cronaca, registrano l’arrivo dell’elicottero.

ELICOTTERO – Restava solo da capire cosa fare. La situazione è sembrata subito serissima a tal punto da richiedere il trasporto in eliambulanza. Intanto occorreva però decidere come regolarsi per il match. Lo sfortunato protagonista giace a bordo campo. Ci sono le condizioni per giocare una partita di calcio? L’arbitro, informato della situazione, ordina immediatamente il ritorno negli spogliatoi per permettere all’elicottero dell’Air Ambulance dello Yorkshire di raggiungere lo stadio in tranquillità. Gli spettatori non si muovono e attendono civilmente di capire cosa accade.

Si annuncia la sospensione del match. La decisione permette all’eliambulanza di atterrare in campo. L’elicottero volteggia e atterra, ci si augura in tempo, grazie alla sensibilità e alla celerità di calciatori e inservienti. Vale la pena ritardare o sospendere il match, pur di salvare una vita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy