Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Inghilterra, tentazione Premier per Southgate: “Non sono indispensabile”

LONDON, ENGLAND - JULY 07: Gareth Southgate, Head Coach of England acknowledges the fans following victory in the UEFA Euro 2020 Championship Semi-final match between England and Denmark at Wembley Stadium on July 07, 2021 in London, England. (Photo by Paul Ellis - Pool/Getty Images)

Il commissario tecnico della nazionale inglese è attratto da una esperienza in Premier League dopo il Mondiale in Qatar.

Redazione Il Posticipo

Southgate al bivio. Il commissario tecnico della nazionale inglese, come riportato dal Sun, è attratto da una esperienza in Premier League dopo il Mondiale in Qatar. La qualificazione della nazionale dei Tre Leoni è a un passo e il cammino del CT, al netto dell'enorme amarezza legata alla finale dell'Europeo persa ai calci di rigore contro l'Italia, lo colloca fra i migliori allenatori della storia della nazionale inglese.

MERITI - Non ha vinto, ma i risultati di Southgate, specialmente in virtù di quanto ottenuto dalla nazionale inglese in campo internazionale, sono indiscutibili. Ha giocato la prima finale di un torneo dal 1966. E prima ancora ha riportato l'Inghilterra fra le prime quattro squadre al mondo, impresa riuscita solo nel 1990. Ed è venuto incontro alla Federazione quando gli è stato chiesto di tagliarsi parte dello stipendio in piena pandemia. Quanto basta per avere enorme potere contrattuale con la FA e giocare al... lascia o raddoppia. Southgate si è seduto sulla panchina della nazionale di Sua Maestà con uno stipendi di circa 2 milioni di euro. Aumentato quasi del doppio dopo il mondiale in Russia nel 2018.

LONDON, ENGLAND - JULY 07: Gareth Southgate, Head Coach of England acknowledges the fans following victory in the UEFA Euro 2020 Championship Semi-final match between England and Denmark at Wembley Stadium on July 07, 2021 in London, England. (Photo by Paul Ellis - Pool/Getty Images)

TENTAZIONE - L'idea della FA è di avviare le trattative una volta ottenuta la certezza della partecipazione in Qatar che dovrebbe arrivare già dopo la sfida all'Albania di Reja. La proposta, con un nuovo adeguamento di stipendio, prevede un contratto sino al 2024 quando si giocheranno i prossimi Europei in Germania. Una soluzione ancora non presa in considerazione dal tecnico. Secondo quanto riportato oltremanica, impegnarsi per altri tre anni potrebbe precludergli una panchina importante in Premier. Southgate ha voglia di prendersi una rivincita anche in campionato, dopo che la sua prima e sinora unica esperienza con il Middlesbrough si è conclusa con un amaro esonero. Le sue dichiarazioni, in tal senso, lasciano intendere che la trattativa non sarà facile "Una cosa è certa, non sarò mai indispensabile. Ci sono cinque o sei manager inglesi che potrebbero prendere il mio posto in futuro".