Inghilterra, scintille in ritiro: Sterling prende per il collo Gomez e Southgate lo esclude dal match con il Montenegro!

Inghilterra, scintille in ritiro: Sterling prende per il collo Gomez e Southgate lo esclude dal match con il Montenegro!

Il ritorno ad Anfield da grande ex è stato pessimo e anche le conseguenze rischiano di essere pesanti. Quello passato non è stato esattamente il miglior weekend possibile per Raheem Sterling e si è visto anche nel ritiro dei Tre Leoni…

di Redazione Il Posticipo

Il ritorno ad Anfield da grande ex è stato pessimo e anche le conseguenze rischiano di essere pesanti. Quello passato non è stato esattamente il miglior weekend possibile per Raheem Sterling e non solo per il risultato del match tra la sua squadra attuale, il Manchester City, e quella passata, il Liverpool. Da quanto riporta il Daily Mail, le conseguenze della partita clou dell’ultimo turno di Premier League hanno anche convinto Gareth Southgate a farlo fuori dalla squadra che dovrà affrontare il Montenegro nelle qualificazioni per il prossimo Europeo. E la domanda potrebbe sorgere spontanea: il numero 7 del City ha giocato così male?

LITIGIO – No, ma ha avuto un comportamento che al commissario tecnico non ha per nulla fatto piacere. Dopo uno scambio di cortesie in campo con Joe Gomez, difensore dei Reds e della nazionale, il calciatore di Guardiola avrebbe ben pensato di litigare con il collega nella sala mensa del ritiro dei Tre Leoni. Una zuffa in piena regola, con Sterling che da quanto riporta il tabloid britannico avrebbe cercato di prendere il centrale di Klopp per il collo dopo che Gomez lo aveva salutato. Certamente scorie di un pomeriggio da dimenticare per l’attaccante, che si è visto fischiare ogni volta che prendeva il pallone in quello che era il suo vecchio stadio e che sul 3-1 ha già avuto un confronto con l’avversario, con Alexander-Arnold che ha dovuto dividere i due.

STERLING SPIEGA – Un precedente che spiega il comportamento di Sterling. Ma non certo una buona ragione per litigare con un compagno di nazionale in ritiro. E quindi Southgate ha deciso di escluderlo dalla prossima partita, senza però rimandarlo a casa, come confermato in un comunicato della Football Association. Il calciatore del City rimarrà a disposizione e potrebbe essere schierato nel match contro il Kosovo. E la stella dei Tre Leoni ha pubblicato un post su Instagram in cui ha raccontato la sua versione dei fatti, smorzando i toni. “Questo è uno sport dove ogni tanto ci si fa prendere dalle emozioni. Io e Joe ci siamo parlati, ci siamo spiegati e possiamo lasciarci questa storia alle spalle”. Non certo il modo migliore per prepararsi alle due partite che potrebbero decidere la qualificazione dell’Inghilterra ai prossimi europei…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy