Inghilterra, scatta l’allarme Pep: “Guardiola è arrivato al limite, potrebbe lasciare la Premier per colpa della VAR”

Inghilterra, scatta l’allarme Pep: “Guardiola è arrivato al limite, potrebbe lasciare la Premier per colpa della VAR”

Trevor Sinclair, ex calciatore del Manchester City, spiega che la VAR non sta aiutando affatto a mantenere alti gli standard del campionato inglese. Anzi, l’aiuto tecnologico sta creando solamente problemi e rischia di far prendere decisioni importanti anche a un grande protagonista del calcio mondiale…

di Redazione Il Posticipo

“La Premier League è un brand fantastico, ma credo che stia subendo un’evoluzione negativa per questa situazione della VAR. Non è diventata uno spettacolo migliore perchè è stata introdotta”. Pensieri e parole di Trevor Sinclair, ex calciatore del Manchester City. L’ex centrocampista, dopo la vittoria del Liverpool sui Citizens, con tutte le polemiche che hanno accompagnato il match, spiega a Talksport che la VAR non sta aiutando affatto a mantenere alti gli standard del campionato. Anzi, l’aiuto tecnologico sta creando solamente problemi.

“PEP AL LIMITE” – E rischia di far prendere una decisione importante a Guardiola, che continua a lamentarsi per le decisioni arbitrali… “Pep vuole chiarezza su quali sono le regole, perchè al momento i tifosi, ma anche i giocatori e gli allenatori non ne hanno la più pallida idea. E la mia paura è che se le cose continuano ad andare in questa maniera, i migliori allenatori come Pep e i migliori giocatori cominceranno ad andarsene dalla Premier League. Se la questione non verrà risolta, tutti vorranno lasciare la Premier e si accaseranno in campionati diversi. E penso che Pep sia arrivato al limite”. Ma perchè l’addio di un grande nome come Guardiola (o Klopp, o chi per loro) significherebbe automaticamente declino?

MENO GRANDI TECNICI… – Perchè, spiega Sinclair, i grandi calciatori scelgono la loro destinazione anche in base a chi c’è in panchina. E meno grandi tecnici ci sono in un campionato, minore è la possibilità che un top player voglia andarci a giocare. “La Premier League è così bella perchè abbiamo i migliori allenatori, che a loro volta attraggono i migliori giocatori. Se vuoi andare in un top club, la prima cosa che fai è vedere chi li allena. Ecco come il Manchester City ha preso tutti i grandi giocatori che ha, per merito di Guardiola. Ma se i migliori allenatori cominciano a lasciare la Premier perchè non le regole non sono chiarissime ed è un sistema che non funziona, temo che ci sia il pericolo di rovinare quanto di buono è stato fatto negli ultimi 25 anni”. Esagerato? Forse. Ma di certo, la VAR è sempre più indigesta nel campionato di Sua Maestà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy