Inghilterra, partita sospesa per lancio di patatine

Charlton – Fleetwood, in Inghilterra, sospesa per lancio di… pacchetti di patatine. Protesta singolare, ma non inedita, inscenata dalla tifoseria dei padroni di casa…

di Redazione Il Posticipo

Charlton – Fleetwood, League one, in Inghilterra, sospesa per lancio di… pacchetti di patatine. Una protesta insolita ma non inedita per i tifosi del Charlton, che, come riporta il Sun, sarebbero esasperati dalla gestione della società. I supporter della squadra hanno inscenato la forma di protesta che è finita sulla home page del tabloid e non è neanche la prima volta…

fonte foto: Sun
fonte foto: Sun

CRISPS – La sfida di terza divisione di campionato inglese è stata dunque sospesa perché sono piovute centinaia di confezioni di “crisps”. Un segno di protesta contro il patron del club, il belga , Roland Duchatelet, che aveva acquistato il Charlton nel gennaio 2014. L’attuale proprietario è in trattativa da febbraio per vendere la società, ma nel frattempo non avrebbe pagato alcuni premi allo staff. Questione, sembra di tagli alle spese. Quanto basta per scatenare la protesta sugli spalti e lanciare l’acronimo CARD, Coalition Against Roland Duchatelet ovvero una colazione contro il presidente.

BIS – Non è neanche la prima volta che accade: già nel 2016, al posto dei pacchetti di patatine, sono stati lanciati dei maialini di plastica. In occasione di una sfida contro il Middlesbrough hanno anche inscenato un rito funebre. Insomma, secondo quanto riporta il Sun, la frangia di tifosi è da parecchio tempo in rottura con l’attuale proprietario. Alcuni fan avrebbero anche esternato, come riporta il tabloid, i loro sentimenti: “Se ne deve andare e fino a che non lo farà ci assicureremo che paghi un prezzo per il danno che sta causando”. La sensazione, dunque, è che la vicenda non finisca qui…la partita invece, si è chiusa sullo 0-0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy