Inghilterra, arriva la VAR ma Old Trafford e Anfield…non sono attrezzati!

Come in Champions League, dalla stagione 2019/20 via al VAR review negli stadi inglesi. Ma ci sono due impianti leggendari che…non sono del tutto preparati all’avvento della tecnologia in campo. Paradossalmente, Old Trafford e Anfield potrebbero avere problemi per adattarsi alla VAR.

di Redazione Il Posticipo

Arriva la VAR in Premier League e addirittura con voto unanime. Tutti e venti i club hanno approvato l’utilizzo dell’aiuto tecnologico agli arbitri a partire dalla prossima stagione. Lo scorso anno c’erano state resistenze e la sperimentazione in FA Cup e in League Cup non aveva convinto granchè nè le società nè i tifosi. Ma la serie di episodi controversi di questo inizio di stagione, che con la VAR nella maggior parte dei casi sarebbero stati risolti in men che non si dica, ha portato a un rapido cambiamento di opinione. E quindi, come in Champions League, dalla stagione 2019/20 via al VAR review negli stadi inglesi.

MAXISCHERMI – Ma come riporta il Sun, ci sono due impianti leggendari che…non sono del tutto preparati all’avvento della tecnologia in campo. Paradossalmente, due stadi come Old Trafford e Anfield potrebbero avere problemi per adattarsi alla VAR. Mancano le telecamere? Ovviamente no. Non c’è spazio a bordo campo per installare la postazione? Anche se fosse, un posticino si troverebbe. E allora, dove sta il motivo del contendere? Nei maxischermi. Che nel Teatro dei Sogni e nel Tempio del Liverpool…non ci sono. Entrambi gli impianti hanno infatti solo due tabelloni luminosi, di dimensioni ridotte, in cui c’è spazio a malapena per segnalare il risultato ed il tempo di gioco.

SPIEGARE – Un problema, considerando che uno dei punti focali dell’introduzione della VAR in Premier League è proprio la necessità di spiegare ai tifosi (come è già avvenuto ai mondiali) cosa sta accadendo in campo e come si sta procedendo nell’analisi dell’episodio. Ma se il problema è questo, basterebbe dotare i due stadi di maxischermi. Non è così semplice, perchè come riporta il Sun non sarebbe possibile farlo senza pregiudicare la visuale di una parte di spettatori. E una fonte della Premier League afferma: “Non vogliamo obbligare United e Liverpool a installare i maxischermi, ma è un problema che andrà affrontato prima che parta la prossima stagione. Bisognerà parlare di come i tifosi saranno informati di come è utilizzata la VAR”. Anche perchè, vista la tecnologia a disposizione, farlo attraverso gli altoparlanti…sarebbe davvero tragicomico!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy