Inghilterra: a Praga non si vince da… 111 anni

Inghilterra: a Praga non si vince da… 111 anni

La Repubblica Ceca è arida di soddisfazioni per l’Inghilterra. Non solo per il risultato ma anche per un dato importante dal punto di vista storico. I tre Leoni non festeggiano a Praga da 111 anni, quando la città era ancora parte…dell’Impero austro-ungarico!

di Redazione Il Posticipo

Ogni nazionale ha la sua Corea. Anche se quella dell’Inghilterra è un po’ meno a est. Ora è proprio ufficiale. Gareth Southgate ha messo su proprio una bella squadra per Sua Maestà la Regina che però non riesce a battere la Repubblica Ceca da quando era vivo l’Arciduca Francesco Ferdinando. Roba da impero austroungarico. E 111 anni dopo, Praga è ancora una tappa amarissima.

AGGRESSIONE – Come riportato dal Sun, i tre Leoni non festeggiano a Praga da… 111 anni. L’ultima vittoria inglese in Repubblica Ceca arriva quando la Repubblica Ceca nemmeno esisteva. Praga era una delle belle città boeme dell’impero Austro-ungarico. Dieci anni dopo, il nome dello stato ospitante sarebbe stato ancora diverso. A prescindere dai nomi, quando è il pallone a parlare, quello che conta è il risultato. Nel 1908, il 13 giugno l’Inghilterra vinceva 0-4 contro la selezione di calcio boema. In quel caso, però, la serata non finì benissimo per un inglese in particolare: l’arbitro Lewis aggredito dai tifosi di casa perché, riporta il Sun dalle notizie dell’epoca della Reuters, “è stato un mio infelice onere quello di assegnare un calcio di rigore all’Inghilterra“.

PIAZZA DURA – Il 2-1 di Praga di questa sera, invece, è il primo incontro tra le due nazionali in Repubblica Ceca da quando si chiama così e l’ennesimo risultato non positivo per gli inglesi. La terza sconfitta in trasferta per la nazionale di Sua Maestà a Praga che si aggiunge a due sconfitte e a quell’unica vittoria del 1908. Insomma, non è proprio una piazza fortunata per l’Inghilterra ma la consolazione è che quando le due squadre si incontreranno di nuovo su palcoscenici più importanti non è detto che lo facciano nella capitale della Repubblica Ceca. Oggi Harry Kane non è bastato, domani… chissà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy