Indizio social o dichiarazione di guerra? Neymar pubblica una foto… con la maglia del Barcellona

Indizio social o dichiarazione di guerra? Neymar pubblica una foto… con la maglia del Barcellona

Neymar sui propri social Network, ha condiviso un’immagine che lo ritrae con la maglia del Barcellona. Indizio social o dichiarazione di guerra al PSG? “Nessuna arma forgiata contro di te prospererà”.

di Redazione Il Posticipo

Il calciomercato spagnolo, quest’anno è… ostaggio del Barcellona. La vicenda del pagamento della clausola rescissoria di Griezmann sta facendo parlare molto, soprattutto il presidente dell’Atletico Madrid. Ma più di ogni altra questione, sta tenendo banco il possibile ritorno in Catalogna di Neymar Jr. Il brasiliano è ormai chiaramente in rotta con il Paris Saint-Germain e per confermarlo non si è presentato al ritiro. Cosa succederà? Il Barça, probabilmente farà di tutto per riportare l’esterno a casa ma non sarà semplice. Nel frattempo, lui, continua il pressing. Come? Tramite i Social Network.

FOTO – L’attaccante ha saltato la Copa America per infortunio ma ora che si è ristabilito di tornare a Parigi non ne ha voglia. Perché fare un tragitto più lungo per tornare in Europa? Perché allungare il tragitto passando per la capitale francese prima di atterrare in Catalogna? Beh, di base, perché c’è un contratto in essere ma questo non sembra interessargli molto tanto che, come riporta Marca, su Instagram pubblica una foto… camuffata non troppo bene. La foto lo raffigura in un bell’effetto seppia con la maglia del Barcellona e i fan, hanno decisamente sfondato il tasto del ‘mi piace’. Qualcuno, però, deve averlo contattato e fatto riflettere sul fatto che questi atteggiamenti complicheranno le trattative e la foto è stata rimossa.

STEMMA VISIBILE – Lo stemma blaugrana in trasparenza è perfettamente riconoscibile ed è difficile immaginare che fosse a corto di proprie foto con la maglia del PSG. Come se non bastasse, il brasiliano aggiunge una didascalia alla foto pubblicata: “Nessuna arma forgiata contro di te prospererà“. Questa, sia per termini che per toni, ha tutto il sapore di una dichiarazione di guerra al club parigino. Difficilmente, però, Al-Khelaifi si lascerà intimidire da questo genere di cose: lo lascerà partire solo nel caso in cui i blaugrana decidano di mettere sul tavolo un’offerta che soddisfi il club. Non è un mistero che il PSG abbia provato a trattare la cessione del brasiliano con il Real Madrid che però pare aver risposto picche dopo l’acquisto di Eden Hazard.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy