Incredibile Tottenham: il primo acquisto dopo 518 giorni dura…un minuto!

Incredibile Tottenham: il primo acquisto dopo 518 giorni dura…un minuto!

Ora che il nuovo stadio è finito e che il club ha incassato parecchio viste le prestazioni in Europa, i tifosi degli Spurs si aspettano qualche movimento in entrata. E sono già stati accontentati, ma…non troppo.

di Redazione Il Posticipo

Fare mercato non è esattamente garanzia di successo nel calcio. E a dimostrarlo c’è la storia del Tottenham, che senza acquistare nessuno nelle ultime tre finestre di mercato è riuscito ad arrampicarsi fino alla finale di Champions League. Poi il match è andato come è andato, ma di certo la società londinese ha fatto capire che anche senza aprire i cordoni della borsa si può fare bene. Ora però che il nuovo stadio è finito e che il club ha incassato parecchio viste le prestazioni in Europa, i tifosi si aspettano qualche movimento in entrata. E sono già stati accontentati, ma…non troppo.

UN MINUTO – Il primo acquisto dopo 518 giorni (l’ultimo era stato l’uomo della provvidenza Champions, Lucas Moura) è infatti durato…60 secondi. Gli Spurs hanno acquistato dal Leeds il giovane Jack Clarke, ala diciottenne pagata 8,5 milioni di sterline. Peccato che, un minuto dopo averlo annunciato, hanno anche confermato che il ragazzo andrà in prestito (anzi, a questo punto…resterà) a Leeds per la prossima  stagione. Non esattamente quello che ci si aspettava come primo acquisto dopo un anno e mezzo di mercato fermo. E, come riporta il Daily Mail, più di qualche tifoso (del Tottenham, ma non solo) non ha perso l’occasione di far notare questa assurda situazione.

NDOMBELE – In ogni caso, accolto e già salutato Clarke, Pochettino avrà davvero poco tempo per…lamentarsi della situazione. L’arrivo di Ndombele dal Lione, che era già stato anche nel mirino della Juventus, è ormai cosa fatta, con il francese che si sottoporrà a breve alle visite mediche. La speranza per gli Spurs è che almeno il centrocampista resti in rosa per più di sessanta secondi. Anche perché, con Eriksen che ha fatto sapere che non rinnoverà il contratto in scadenza e con anche il belga Alderweireld con la valigia in mano, meglio tenersi stretti quelli che arrivano e non…rispedirli al mittente in un minuto!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy