Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Incredibile Podolski: perde le staffe e si fa espellere in un torneo di beneficenza…organizzato da lui!

Incredibile Podolski: perde le staffe e si fa espellere in un torneo di beneficenza…organizzato da lui! - immagine 1
Attualmente, Podolski è in forza al club polacco del Górnik Zabrze e ultimamente è riuscito a farsi notare nonostante al momento il campionato polacco sia fermo per la classica pausa che si fa durante i mesi invernali...

Redazione Il Posticipo

Nel corso della sua ormai lunghissima carriera, Lukas Podolski di soddisfazioni se ne è tolte parecchie. In primis quella di vincere la Coppa del Mondo con la nazionale tedesca, in cui è al terzo posto per presenze (130) e per marcature (49). Poi sono arrivati anche parecchi trofei, con la maglia del Bayern Monaco, dell'Arsenal, del Galatasaray e persino dei giapponesi del Vissel Kobe. Certo, alcune esperienze, come quella all'Inter, sono decisamente state da dimenticare, ma l'attaccante classe 1985 sembra non volerne sapere di smettere. Attualmente, Podolski è in forza al club polacco del Górnik Zabrze e ultimamente è riuscito a farsi notare nonostante al momento il campionato polacco sia fermo per la classica pausa che si fa durante i mesi invernali...

Rosso diretto

—  

Come racconta Sportbible, infatti, il Górnik ha preso parte alla Schauinsland Reisen Cup, un torneo di calcio al coperto organizzato per beneficenza con in campo sei squadre. E Podolski del torneo è sponsor oltre che protagonista in campo, avendo preso a cuore la causa da qualche anno. Peccato che durante la partita di semifinale contro i tedeschi del Rot-Weiss Essen, l'attaccante tedesco abbia decisamente perso le staffe. Con il match sul 2-2, Podolski ha trattenuto un avversario che stava andando dritto in porta. Un intervento necessario, visto che l'attaccante del Rot-Weiss si avviava verso l'uno contro uno col portiere. Ma quando l'arbitro ha mostrato a Podolski il cartellino rosso, l'ex interista non l'ha presa bene.

Litigio infinito

—  

Podolski ha litigato con l'arbitro e alla fine è uscito dal campo furioso. Ma siccome si parla di un torneo al chiuso, uscire dal campo è significato scavalcare un cartellone e mettersi a pochi metri dal campo. E dalla sua nuova postazione, il tedesco ha continuato la sua personale battaglia con l'arbitro, tirando dell'acqua al fischietto durante il resto della partita. Al termine del match, vinto dal Rot-Weiss, ha continuato a litigare con l'arbitro, costringendo lo staff del Górnik a calmarlo. Alla fine, Podolski ha chiesto comunque scusa all'arbitro. E, quello che più conta, il torneo ha raccolto 2 milioni di euro per beneficenza. Un qualcosa che dovrebbe...rendere meno furioso l'attaccante!