Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Incredibile ma vero, i catalani…si preoccupano per il Real: “Fa più paura l’arbitro di Ceferin del Chelsea”

MADRID, SPAIN - JUNE 01: Aleksander Ceferin UEFA president picks up the Champions league trophy in preparation to presenting it to Liverpool during the UEFA Champions League Final between Tottenham Hotspur and Liverpool at Estadio Wanda Metropolitano on June 01, 2019 in Madrid, Spain. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Il progetto Superlega ha fatto nascere amicizie e alleanze perlomeno inattese. E persino in Spagna c'è una comunanza di intenti tra Real Madrid e Barcellona, con i giornali catalani che improvvisamente...si preoccupano per i Blancos!

Redazione Il Posticipo

Miracoli della Superlega. Il progetto, per ora apparentemente accantonato, di creare un campionato di élite per le big europee, è riuscito a fare cose che probabilmente nessuno si sarebbe mai immaginato. I tifosi delle big inglesi, per esempio, da sempre divisi da una rivalità fierissima, si sono idealmente stretti la mano e hanno idealmente collaborato per far sì che i loro club rinunciassero all'idea. In Italia, invece, una parte dei supporter di Juventus, Inter e Milan si è improvvisamente trovata dalla stessa parte della barricata nel sostenere il progetto. E persino in Spagna c'è una comunanza di intenti tra Real Madrid e Barcellona, divise da sempre ma unite nell'idea che la Superlega avrebbe risolto parecchi problemi.

RITORSIONI - E quindi accade l'impensabile, una specie di...empia alleanza tra due club che in comune non hanno davvero nulla. Ma più che dalle dichiarazioni dei rispettivi numeri uno, con Perez che insiste sulla bontà del progetto e Laporta che sottolinea la necessità di cambiare le cose, ci pensano addirittura le testate spagnole a rendere chiaro che le due big sono sulla stessa barca. A dimostrarlo è Sport, giornale catalano da sempre molto vicino al Barcellona e assai critico nei confronti del Real, che ora...si preoccupa per i rivali. "Fa più paura l'arbitro di Ceferin che il Chelsea", titola la versione web. Ma invece di sottolineare come questo sia un timore infondato da parte dei Blancos, quello che traspare dall'articolo è che i madridisti fanno bene a temere ritorsioni.

MAKKELIE - Del resto, chiosa Sport, ad aver pagato pegno è già il Barcellona femminile, che nella semifinale di Champions League si è visto (ovviamente secondo i catalani) derubato dal Paris Saint-Germain, guarda caso una delle squadre che si è opposta alla Superlega. Il quotidiano lamenta la mancata concessione di due calci di rigore e avvisa anche il Real per quello che riguarda le statistiche dell'olandese Makkelie, designato per la sfida del Di Stefano. Dal 2014 il tulipano ha diretto 29 partite di Champions League, che sono finite con la vittoria della squadra ospite per ben 14 volte. Un dato che di certo farà piacere al Chelsea, che si presenta in Spagna da sfavorito ma può sorprendere. Ma un qualcosa che fa tremare i Blancos...e non solo!