Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Incredibile ma vero, Felipe Melo…si schiera con Messi contro Canelo: “È solo un tizio che dice str***ate…”

Incredibile ma vero, Felipe Melo…si schiera con Messi contro Canelo: “È solo un tizio che dice str***ate…” - immagine 1
L'accusa a Messi è quella di aver mancato di rispetto al Messico gettando la maglia a terra negli spogliatoi e prendendola a calci nel togliersi le scarpe. Ma Leo ha un alleato importantissimo: Felipe Melo, che si schiera dalla sua parte...

Redazione Il Posticipo

Il rapporto tra Felipe Melo e Leo Messi è perlomeno particolare. Basterebbe pensare che a casa sul il calciatore della Fluminense ha una bella gigantografia di un momento di campo. Una vittoria importante, magari qualcuna di quelle ottenute in Turchia? Un gol che ha risolto una partita? Macchè. Una litigata. Del resto, conoscendo il personaggio, la cosa non stupisce. Ma è lo...sparring partner di Felipe Melo che stupisce. Una discussione con il sette volte Pallone d'Oro, durante una partita tra Brasile e Argentina. Il match in questione è quello del 6 settembre 2009, quando i verdeoro di Dunga...e Melo schiantano l'Argentina di Maradona...e Messi. Un 3-1 in cui la Pulce praticamente non si vede in campo. Merito delle gentili (ma non troppo) attenzioni del mediano.

"Canelo deve stare zitto"

—  

Basterebbe questo per far capire quanto Felipe Melo ritenga importante l'argentino. E lo conferma anche l'ultima situazione che coinvolge la Pulce, la polemica tra il numero 10 dell'Albiceleste e il pugile messicano Saul "Canelo" Alvarez. L'accusa a Messi è quella di aver mancato di rispetto al Messico gettando la maglia a terra negli spogliatoi e prendendola a calci nel togliersi le scarpe. Ma Leo ha un alleato importantissimo: proprio il brasiliano, che parlando a TNT Sports Mundial lo ha difeso a spada tratta. "Io avevo tantissimo rispetto per Canelo, perchè la boxe mi piace molto. Ma è una persona che non sa nulla di calcio e che deve stare zitta". Come sempre, Melo non va mai per lo zero a zero...

Il rispetto per Messi

—  

E l'ex Fiorentina, Juventus e Inter ha continuato: "Non troverai mai in nessuna squadra un ragazzo più rispettoso di Messi. Ci ho giocato contro moltissime volte ed è uno che ti rispetta sempre". Del resto, come ha raccontato a Olè qualche tempo fa, il segreto del suo rapporto con la Pulce è che l'argentino quando viene preso a calci...non si lamenta. "Messi è speciale, perché se lo prendo a calci non protesta, si alza e viene a prenderne un altro. Non ha paura". Dunque, le dichiarazioni di Canelo lasciano il tempo che trovano per Felipe Melo, sia perchè il pugile non conosce gli spogliatoi, sia perchè ha accusato di poco rispetto la persona sbagliata. "Non vale la pena rispondere a un tizio che apre la bocca e dice str***ate". E dire che, con un amico come Felipe Melo, Messi potrebbe anche sfidare il messicano!