Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Incredibile, ma vero: Denilson torna a giocare dopo 12 anni e sceglie…il peggior club del mondo!

(Photo by Firo Foto/Getty Images)

Dodici anni dopo il suo ritiro, arriva il vero finale, quello che non ti aspetti: Denilson torna a giocare e per farlo ha scelto la maglia del...peggior club del mondo. L'Ibis non vince da quasi quattro anni: basterà l'asso brasiliano?

Francesco Cavallini

Ci sono dei nomi che, nel mondo del calcio, non verranno mai dimenticati. Tra cento anni, si sentirà di certo ancora parlare di Cristiano Ronaldo, Messi, Ronaldinho, Totti, Beckham, Zidane, Roberto Carlos, Thuram e Buffon (giusto per citarne alcuni) ma per fare in modo che ciò avvenga, significa che la propria carriera calcistica sia stata una vera e propria opera d'arte. Uno di questi artisti, senza dubbio è stato Denilson che, oltre che per le sue promesse (più che doti) sportive disattese, verrà ricordato per sempre come il giocatore più costoso del mondo. Già, perché nel 1998 il Betis lo acquistava dal San Paolo per l'equivalente di 32 milioni di euro, anche e soprattutto dopo le prestazioni pazzesche in un torneo pre-mondiale.

CARRIERA DELUDENTE - Poi la sua carriera non è esattamente andata come ci si aspettava. Il brasiliano è rimasto a Siviglia, prigioniero di un contratto della durata di undici anni e soprattutto della certezza che per strapparlo agli andalusi senza il consenso della società sarebbero serviti i 750 miliardi di lire della clausola rescissoria. Una situazione che ha praticamente reso il verdeoro un...recluso di lusso, che alla fine si è dovuto accontentare di una Coppa del Mondo da riserva col Brasile, di una Copa del Rey con il Betis e di qualche altra apparizione non memorabile in giro per il mondo (Bordeaux, Grecia e persino il Vietnam). Il ritiro, nell'aprile del 2010, sembrava aver messo fine a una storia assurda.

IL MIGLIORE TRA I PEGGIORI  - Ma visto che di storia assurda si tratta, dodici anni dopo arriva il vero finale, quello che non ti aspetti: Denilson torna a giocare e per farlo ha scelto la maglia del...peggior club del mondo. Sul suo profilo Twitter, il brasiliano spiega infatti che diventerà un giocatore dell'Ibis, club verdeoro che si vanta nella sua bio sullo stesso social di non aver vinto una partita negli ultimi tre anni e undici mesi. Dunque, per provarci ci vuole uno che quando giocava era capace di dribblare un'intera squadra da solo. Se poi si tratterà solo di una trovata pubblicitaria resta tutto da vedere, ma l'Ibis ha già preparato per lui un posto nello spogliatoio e la classica numero 19. E lo stesso Denilson ha annunciato in pompa magna che..."papà torna a giocare dopo 12 anni". Un'altra esperienza che certamente sarà particolarissima...