Incredibile Bielsa: “Creiamo poche occasioni rispetto al passato”

Se lo chiamano Loco ci sarà anche un motivo. Bielsa vince 4-3 ed è preoccupato per la produzione offensiva.

di Redazione Il Posticipo

Bielsa trova la sua prima vittoria in Premier League con il Leeds, al termine di una sfida pirotecnica. Le premesse di una stagione da montagne russe ci sono tutte. Un altro 4-3, questa volta a favore, pareggia i conti dopo 180′. In due giornate, sette gol realizzati e altrettanti subiti. Eppure il tecnico non è apparso molto soddisfatto: le sue parole sono riprese da TNT sports. 

PREOCCUPATO – Al di là della vittoria, Bielsa ha espresso la sua preoccupazione. Secondo il tecnico argentino la sua squadra non ha creato tante occasioni da gol come era solito in Championship. “Sicuramente al momento siamo molto più efficaci sotto porta ma eravamo abituati a creare molte più situazioni pericolose di quante ne abbiamo create in questo periodo. In ogni caso è stata una partita abbastanza complicata. Per noi è stato difficile attaccare, poi non è stato semplice difenderci. Evidentemente l’avversario era particolarmente duro da sconfiggere. Nel primo tempo non riuscivamo a impedirgli di costruire l’azione partendo da dietro e dunque, anche se siamo stati ordinati in fase di non possesso, non era possibile attaccare”.

FUOCHI D’ARTIFICIO – Poi è iniziato lo Show. Quattro a uno, poi l’improvviso ritorno del Fulham che si è portato a una sola lunghezza. E così una partita che sembrava vinta è stata portata a casa con grandissima fatica. “Nel secondo tempo, dopo che ci siamo portati sul 4-1, i nostri rivali sono stati molto abili nell’accorciare il risultato in pochissimi minuti. Non credo sia stato un nostro demerito. Anzi. Credo che il Fulham abbia giocato davvero bene in quei minuti quindi la rimonta è più frutto della loro bravura che dei nostri errori”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy