calcio

Ince scatena il mercato: “Tutto fatto per l’addio di Pogba al Manchester”

Considerando che tra un paio di settimane si aprirà il mercato, quella di Paul Ince è una frase che può scatenare i sogni proibiti di tanti club. È una constatazione dall'esterno oppure l'interista sa qualcosa in più?

Redazione Il Posticipo

Tutto fatto per l'addio di Pogba. In che senso? Considerando che tra un paio di settimane si aprirà il mercato, si tratta di una frase che può scatenare i sogni proibiti di tanti club, in particolare di una coppia di squadre italiane. Che la Juventus ossa voler riportare a Torino il francese non è certo un mistero, ma ora, con l'arrivo di Marotta, che lo ha portato giovanissimo in Serie A, l'Inter potrebbe cercare di mettere i bastoni tra le ruote ai bianconeri. Senza dimenticare ovviamente il Barcellona, costantemente all'erta sul fronte Pogba. Ma chi ha detto che è tutto fatto? Paul Ince.

TUTTO FATTO - L'ex centrocampista del Manchester United e dell'Inter continua nella sua personalissima campagna contro Mourinho e inserisce nel discorso anche il francese. Come riporta l'Evening Standard, l'inglese è convinto che sia "tutto fatto affinchè Pogba lasci il Manchester United a gennaio". Certo, c'è da capire se Ince intenda che Mourinho ha fatto in modo che la cessione sia divenuta pressochè inevitabile, oppure se qualche spiffero dalle segrete stanze di Old Trafford ha confermato al grande ex che in effetti c'è già un accordo pronto con qualcuno. In ogni caso, per Ince la seconda esperienza a Manchester di Pogba è giunta al termine, tra l'altro esattamente come la prima: dopo un contrasto con il tecnico.

MOURINHO - Ma quindi è sempre colpa del francese? Assolutamente no, Ince addossa tutte le responsabilità a Mourinho, incapace secondo lui di far rendere al meglio i campioni che il club gli mette a disposizione. "Bisogna chiedersi perchè nessuno dei top player dello United riesce a rendere in questo club. Alexis Sanchez quando era all'Arsenal era un calciatore totalmente differente. Prima Pogba alla Juventus era un calciatore geniale e ora no. E allora tanto vale che portino a Mourinho calciatori che si adattano al suo stile di gioco". Insomma, niente campioni, perchè il portoghese non ci sa fare. La storia di Mou dimostra il contrario, ma in effetti questa esperienza allo United potrebbe far pensare che qualcosa sia cambiato. Intanto, per Pogba...è tutto fatto. Ma con chi?