Ince, in tackle su Pogba: “Un furbo”

Ince, in tackle su Pogba: “Un furbo”

Ruvido in campo e nei giudizi. Paul Ince entra in tackle su Pogba definendo il centrocampista francese “un furbo”. E non lesina critiche neanche allo United…

di Redazione Il Posticipo

Paul Ince, ruvido in campo e anche fuori. Anche da opinionista, l’ex centrocampista dello United e della nazionale inglese non ha perso la durezza che lo contraddistingueva sui campi da gioco. Ed è entrato in tackle su Pogba e sullo United, attaccando il centrocampista francese, definito, senza mezzi termini, un “furbo”. E non lesinando critiche anche alla società, giudicando “deprimente” l’assenza dei Red Devils dall’Europa che conta.

FURBO – La notizia è stata ripresa dalle colonne del Sun e la “tirata d’orecchie” dell’ex centrocampista inglese arriva immediatamente dopo la sfida con il Milan. L’ex colonna del centrocampo dello United evidentemente non ha molta simpatia per il Campione del Mondo francese. “Pogba è un furbo. Perchè non ha detto subito che voleva andare via? Credo sia tutto molto imbarazzante. Sia per come ha giocato, sia per come si è comportato. Dovrebbe riflettere su se stesso e poi magari continuare a contare i soldi che ha in tasca”.

UNITED – Ince ovviamente non si è soffermato solo sulla vicenda Pogba ma ha analizzato anche la situazione del Manchester United. E anche in questo caso non ci è andato leggero. ” Molto di quello che accade al Manchester non lo trovo affatto giusto. Alcune decisioni cervellotiche hanno relegato lo United dietro al gruppo dei migliori. Spero che si possa riprendere, ma credo sia molto complicato rivederlo competitivo a breve termine. La squadra è tornata a giocare in Europa League. Deprimente, anche solo a pensarci. E poi ci sono personaggi come Lingard…ha giocato una mezza stagione e già si crede un campione arrivato. Fossi in lui, dopo le recenti prestazioni, l’ultima cosa che farei è prendere in mano lo smartphone e pubblicare qualcosa sui social“.

AMARCORD – Inevitabile, ovviamente, anche il paragone con il passato: Ince ricorda i suoi anni e una presenza come quella di Sir Alex Ferguson: “Se Fergie fosse al comando nessuno assumerebbe certi comportamenti. Non solo non  lo farebbero, ma sicuramente sarebbero già stati estromessi dal club.Certi giocatori credono di essere più grandi della storia dello United“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy